Voluntary bis al via oggi: come aderire

voluntary bis rientro capitali

La voluntary bis, la nuova operazione di rientro dei capitali esportati, evasi, all'estero, parte oggi 7 febbraio 2017. Il governo, alle prese con problemi di cassa e "richiami" sulla manovra e sui conti da parte dell'Ue, si aspetta che la nuova "sanatoria" porterà nel 2017 1,6 miliardi di euro di entrate.

"Noi ci aspettiamo un numero sicuramente ancora abbastanza alto di richieste. Da alcuni segnali, ma sono cose da verificare, emerge una sufficiente attenzione"

spiega il direttore dell'Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi.

Come aderire? Da oggi e per sei mesi (fino al 31 luglio 2017) chi è interessato alla voluntary bis potrà inviare direttamente online la domanda per accedere alla procedura con il nuovo modello messo a disposizione dall'Agenzia delle Entrate.

La prima voluntary disclosure è stata un successo secondo il governo e l'amministrazione finanziaria perché ha portato nelle casse delle Stato 4 miliardi di euro, al di là delle aspettative, per circa 130 mila domande di adesione e 59 miliardi di attività estere emerse. Il 70% dei capitali rientrati proveniva dalla Svizzera.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO