Pil italiano 2016 +0,9%. Padoan: dati danno ragione a governo

pil italia 2016

Il Pil italiano 2016 è aumentato dello 0,9% rispetto al 2015 secondo i dati grazi diffusi oggi dall'Istat. È quanto basta al Ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan per dire che i dati danno ragione alla politica economica del governo. L'Istat spiega, diffondendo la stima flash sul Pil, che il dato corretto per gli effetti di calendario segna invece un aumento dell'1,0%, per due giornate lavorative in meno nel 2016 rispetto al 2015.

Nel redigere il Documento programmatico di bilancio il governo a ottobre scorso aveva stimato per il 2016 un aumento del Pil, sempre in termini grezzi, dello 0,8% dopo lo 0,7% del 2015. I dati diffusi stamattina dall'Istat sono dunque lievemente superiori a quelle previsioni e in linea invece con quelle, leggermente più ottimistiche, dell'Unione Europea.

Nell'ultimo trimestre del 2016 il Pil italiano destagionalizzato è cresciuto dello 0,2% sul trimestre precedente e dell'1,1% rispetto al quarto trimestre del 2015. Il quarto trimestre dell'anno scorso ha contato tre giornate lavorative in meno del trimestre precedente e due in meno nel confronto con il periodo luglio-settembre del 2015. Il Ministro dell'Economia su Twitter ha commentato così i dati sul Pil:


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO