Canone Rai: pago anche se guardo la tv sul computer?

pago canone rai anche se guaro tv a pc 2017

"Ho una televisione ma guardo la tv sul computer: devo pagare comunque il canone Rai?" Alla domanda risponde il sito di consulenza giuridico-legale laleggepertutti.it che ricorda come il canone sia una tassa di possesso per l'apparecchio televisivo, al di là del fatto che venga usato o meno.

Per apparecchio televisivo, secondo il ministero dello Sviluppo economico "si intende un apparecchio in grado di ricevere, decodificare e visualizzare il segnale digitale terrestre o satellitare, direttamente (in quanto costruito con tutti i componenti tecnici necessari) o tramite decoder o sintonizzatore esterno. Per sintonizzatore si intende un dispositivo, interno o esterno, idoneo ad operare nelle bande di frequenze destinate al servizio televisivo secondo almeno uno degli standard previsti nel sistema italiano per poter ricevere il relativo segnale TV".

Di contro "Non costituiscono quindi apparecchi televisivi computer, smartphone, tablet, ed ogni altro dispositivo se privi del sintonizzatore per il segnale digitale terrestre o satellitare". Dunque se si si guarda la tv sul computer in streaming usando il browser del proprio computer, cioè una connessione dati come l'adsl, la fibra o anche quella cellulare, non bisogna pagare il canone. Se si sua invece il computer come monitor al quale viene collegato un decoder o un tuner tv, interno o esterno che sia, in tal caso il canone Rai va pagato.

Vota l'articolo:
4.25 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO