Padoan: manovra bis da 3,4 miliardi entro il 30 aprile

manovra correttiva italia Ue Padoan

La manovra correttiva dei conti pubblici chiesta dall'Unione europea all'Italia, da 3,4 miliardi di euro, sarà presentata parallelamente al Def (Documento di economia e finanza) o qualche giorno dopo ma non oltre il prossimo 30 aprile. Così spiega il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, oggi a margine dell'Eurogruppo.

"Domani all'Ecofin, nell'ambito dell'iter sulla valutazione delle misure specifiche per Paese, all'Italia è stato chiesto di fare una presentazione relativa alle riforme che noi abbiamo introdotto sul business environment e sulla questione delle sofferenze bancarie che sarà' poi discussa con gli altri colleghi" ha precisato Padoan.

In merito alle discussioni sulle criticità di MPS e di due banche venete (Pop Vicenza e Veneto Banca) che il governo italiano sta portando avanti con la commissione europea: "i progressi continueranno. non sono in dubbio". Ma "c'è un lavoro complesso dal punto di vista tecnico" svolto comunque "in piena collaborazione" con l'esecutivo dell'Ue. Padaon domani mattina incontrerà la commissaria Ue alla Concorrenza Margrethe Vestager affrontando l'argomento banche.

La commissione europea ha chiesto la manovra correttiva all'Italia affinché i conti pubblici 2017 siano in regola con gli impegni previsti dal patto di stabilità.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO