Istat: disoccupazione in calo, anche quella giovanile

disoccupazione 2017

Il tasso di disoccupazione generale cala di qualche centesimale a febbraio 2017 per attestarsi all’11,5%, -0,3 punti percentuali rispetto al precedente gennaio e -0,2% su febbraio del 2016. A comunicare i dati, provvisori, è oggi l’Istat. I disoccupati a febbraio scorso si attestano a 2.984.000 unità, -83.000 unità su gennaio e di 18.000 unità su febbraio 2016.

A febbraio di quest’anno sale però il tasso di inattività, + 0,1 punti su gennaio (+51.000 inattivi) mentre rispetto a febbraio dell'anno scorso l'inattività cala dello 0,8% (-380.000 inattivi sull'anno). Il tasso di disoccupazione giovanile, cioè tra i giovani fra i 15 e i 24 anni, scende pure a febbraio 2017 al 35,2%, -1,7% rispetto al precedente mese di gennaio e -3,6% rispetto a febbraio dell’anno scorso.

Dal calcolo del tasso di disoccupazione giovanile sono esclusi gli inattivi, cioè i non occupati e non in cerca di lavoro perché impegnati, la maggioranza, negli studi. Il tasso di occupazione giovanile vede occupati il 16,4% del totale, dato stabile su gennaio e in salita dello 0,3% su febbraio 2016.

Gli occupati totali fanno segnare a febbraio 2017 2.862.000 unità per un tasso d’occupazione stabile al 57,5%. La crescita su base annua degli occupati è distribuita in modo equo tra uomini (+144.000) e donne (+150.000). Infine l'occupazione sale tra gli over 50 ma diminuisce nelle altre classi d'età.

  • shares
  • +1
  • Mail