Welfare Index PMI 2017: le best practices delle aziende premiate

Le interessanti iniziative messe in atto dai 22 Welfare Champion 2017

welfare-index-pmi.jpg "Il Welfare Aziendale fa crescere l'impresa": uno slogan che racconta una verità, attorno alla quale ruota l'iniziativa Welfare Index PMI, nata per promuovere la cultura del welfare aziendale nelle piccole e medie imprese.

Promosso da Generali Italia - con la partecipazione di Confindustria, Confagricoltura, Confartigianato e Confprofessioni - Welfare Index PMI è arrivato quest'anno alla sua seconda edizione, alla quale hanno partecipato 3.422 PMI.

Come spiegato dal Country Manager & CEO di Generali Italia Marco Sesana, il welfare aziendale è un potente strumento per migliorare la vita privata e lavorativa dei dipendenti e crea un circolo virtuoso dove i vantaggi sono per tutti: si supera la logica solo "economica" per passare a quella "socio-economica".

Il welfare aziendale è un tema caldo ormai non solo per le multinazionali ma anche per le piccole e medie imprese: Welfare Index PMI si è dato come scopo quello di stimolare sempre più PMI ad adottare politiche di questo tipo. I risultati non sono mancati: nell'ultimo anno (in cui hanno partecipato all'iniziativa quasi 3500 imprese, il 60% in più rispetto al 2016), sono raddoppiate le imprese molto attive nel welfare.

È particolarmente interessante guardare nel dettaglio le iniziative messe in atto da 22 aziende: si tratta di quelle che hanno conseguito il Rating 5W, risultando "Champion" nel welfare. Lo studio di questi casi, migliori esempi di welfare aziendale, può essere fondamentale per la crescita di molte altre imprese.

I 22 Welfare Champion 2017

Una delle aziende premiate, prima classificata di Welfare Index PMI 2017 nella categoria Studi e Servizi Professionali, è la Acli Servizi Trentino, società di servizi di assistenza fiscale. La difficoltà in questo caso era fare squadra in un'azienda dove i lavoratori sono sparsi in tutta la regione e dove le distanze sono rese maggiori a cause del territorio di montagna. Acli Servizi Trentino ha puntato su formazione, momenti di riunioni collettive, aree relax in sede, uso di tecnologie e soprattutto flessibilità oraria - unita a una forte relazione di fiducia - per permettere di conciliare vita privata e lavoro.

Viene dalla Calabria un altro caso di successo, premiato con le 5W: la società agricola Agrimad ha contrastato brillantemente l'elevato tasso migratorio della zona assumendo persone del posto e - in molti casi - coinvolgendo in azienda coniugi e altri familiari. L'attenzione al capitale umano della provincia di Cosenza è testimoniata anche dai corsi di formazione impartiti ai figli dei dipendenti.

Sono tante le brillanti iniziative messe in campo dalle aziende virtuose, veri esempi per le PMI che vogliono migliorare nel campo del welfare: appartamenti al mare gratis per i dipendenti durante i periodi di vacanza (proposta del Colorificio San Marco, in provincia di Venezia), bonus per l'acquisto di libri scolastici ai figli (Ecosviluppo Soc. Coop. Sociale O.n.l.u.s., Bergamo), trasferte culturali per gli operai (Gruppo C.I.A., Brescia), mercatini aziendali con prodotti biologici (Gas Rimini), feste aziendali per dipendenti e famiglie (Natura Iblea, Ragusa), e molte altre che si possono leggere nel Rapporto Welfare Index PMI 2017 (PDF).

In generale, le aree del welfare che più sono cresciute nell'ultimo anno sono quelle della sanità integrativa, della conciliazione vita-lavoro, del sostegno alla maternità, delle iniziative sul territorio e delle attività per il tempo libero e la cultura. Rimane fondamentale il settore della previdenza integrativa: 4 imprese su 10, tra quelle oggetto della ricerca, attuano iniziative per integrare le pensioni dei propri dipendenti.

Il seguente video riassume in pillole il rapporto del Welfare Index PMI 2017, con i numeri della ricerca e con alcuni degli elementi più interessanti che sono emersi, come ad esempio l'importanza della conoscenza per ottenere i migliori risultati.


Iniziativa realizzata in collaborazione con Welfare Index PMI.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 190 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO