Se non pago un mese di affitto cosa può succedere?

se non pago affitto un mese

Cosa succede se non si paga un mese di affitto? Quali sono le conseguenze per l'inquilino? Alla domanda risponde, per tutti gli affittuari in difficoltà, il Tribunale di Genova che con una sentenza recente, di cui riferisce AdnKronos, ha spiegato gli effetti del mancato pagamento di una sola rata del canone di affitto.

In relazione a un inquilino in mora che non aveva pagato i canoni locativi e gli oneri accessori per un importo totale di 2.150 euro la sentenza ha richiamato la legge 392/1978 che stabilisce come passati 20 giorni dalla data scadenza per riscuotere l'affitto, il mancato pagamento del canone della locazione (anche per un solo mese) è motivo di risoluzione del contratto.

Il mancato pagamento di una rata, passati venti giorni dalla scadenza prevista, per la legge è quindi causa di risoluzione del contratto i affitto e base per l'azione di sfratto. Il proprietario di casa può quindi sfrattare l'inquilino moroso già dopo un mese di mancato pagamento dell'affitto. Se l'inquilino non è in mora per il canone in sé ma per gli oneri accessori, come le spese condominiali, lo sfratto può avvenire se l'importo non pagato supera quello di due mensilità del canone come prevede l'articolo 5 della legge 392/1978.

Vota l'articolo:
5.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO