Perché scegliere un master: tutti i vantaggi della formazione post laurea

Il mondo dei master, perché farlo e come scegliere quello giusto.

129033307.jpg


Sempre più studenti scelgono di iscriversi ad un master universitario,
ritenuto un ponte capace di formare i futuri professionisti di domani.
Scegliere il giusto Master può fare quindi la differenza in termini occupazionali, l’importante è scegliere quello più adatto a noi, coerentemente con la propria formazione, avendo le idee ben chiare su cosa si intende fare in futuro e su cosa offre effettivamente una certa formazione post laurea. Altrimenti il rischio è quello di passare un altro anno o due sui libri, spendendo ancora soldi in tasse e rette, sottraendo a noi stessi del tempo-opportunità e ritardando l’entrata nel mondo
del lavoro.
Il mondo della formazione post laurea è ampio e variegato, dall’offerta formativa
al numero di anni fino ai costi. Ci sono Master annuali e biennali, di I e II livello
(per lauree rispettivamente triennali e specialistiche), che si avvalgono di partnership internazionali e non. I costi poi sono parecchio variabili a seconda del prestigio dell’Istituto che li organizza, dell’ambito disciplinare, se si fa in Italia oppure all’estero e così via. Il miglior criterio di scelta dev’essere, senza dubbi, il grado di professionalizzazione offerto dal corso, le interessanti opportunità di stage che offre e l’apporto dei professionisti del settore.

Come scegliere il master giusto?

Per farsi un quadro preliminare può essere utile il sito del Censis o una delle tante guide al mondo dei master con i relativi sbocchi sul mercato del lavoro. Diciamo subito che un master degno di questo nome deve avere innanzitutto valore accademico al di là dell’ente che lo eroga; di certo un master all'estero renderà
un curriculum più interessante per il potenziale datore di lavoro.
Si può partire consultando l’offerta formativa presente nelle università più vicine a noi, spulciando tra gli insegnamenti collegati alla facoltà di riferimento, a meno che non si voglia cambiare ambito: la decisione va ponderata dopo aver ben chiare le competenze che il percorso post laurea potrebbe dare, la qualità del corpo docenti, le professionalità che eventualmente certificherebbe, privilegiando magari i master a orientamento maggiormente pratico.
L’Università Cattolica di Milano ad esempio organizza un master di I livello nel settore Tecniche di gestione e negoziazione applicate alle vendite, con cui Blogo collabora. Il corso, organizzato presso l’interfacoltà di Economia e Lettere-Filosofia, si propone di formare professionisti che rappresentino un supporto indispensabile per la direzione commerciale, per la vendita di prodotti e servizi o come interfaccia tra servizi e brand.
Il master in Account e Sales management, Tecniche di gestione e negoziazione applicate alle vendite è realizzato in collaborazione con Almed (Alta Scuola in media, comunicazione e spettacolo), Centrimark, (Centro di Ricerca di Marketing) e Blogo in qualità di partner.
A confermare la validità di questa scelta sono soprattutto gli ex studenti che hanno frequentato il master nelle precedenti edizioni:

“Rifarei questo percorso mille volte! Il Master mi ha permesso di mettermi in gioco e imparare ogni giorno cose nuove rafforzando anche ciò che avevo studiato in Triennale. L’unione di teoria e pratica è fondamentale per un’ottima preparazione al mondo del lavoro. Dopo qualche giorno dal mio inserimento in azienda ho avuto modo di gestire un meeting con un importante cliente mettendo in atto dinamiche apprese in aula. Il valore aggiunto di questo Master? La simulazione di project work reali.”

(Francesca Canevari, ex studentessa Master Sales)

E ancora:

“Due sono state le motivazioni che mi hanno spinto ad iscrivermi al Master: seguire un corso che mi avvicinasse al mondo del lavoro, coniugando aspetti teorici e pratici, e approfondire la conoscenza del mio principale ambito di interesse: l’area sales. Il programma mi ha permesso di avvicinarmi concretamente al mondo del lavoro: ho iniziato con uno stage che dopo pochi mesi si è trasformato in un’assunzione.”

(Marco Lagattolla ex studente Master Sales)

  • shares
  • +1
  • Mail