Estate 2017: quali sono le spiagge più care d'Italia?

Quali sono le spiagge più care d'Italia in questa estate 2017. In altre parole dove andare a mare costa decisamente troppo per i comuni mortali? Al primo posto della classifica stilata dal Codacons Marina di Pietrasanta, in Versilia, spiaggia così ricercata ed esclusiva che un Presidential Gazebo, con tanto di tv e musica, ad agosto può costare anche 1000 euro al giorno (per molti, meno di quanto percepiscono di salario in un mese). Al secondo posto Venezia, dove una capanna in zona centrale, zona spiaggia gestita da un noto hotel, costa fino a 410 euro al giorno.

"Ovviamente si tratta di stabilimenti balneari esclusivi, che offrono servizi di lusso ai propri clienti e una serie di benefit accessori come cassapanche, teli da mare personalizzati, cassaforte per conservare in spiaggia gioielli e oggetti preziosi, e in alcuni casi acqua e frutta inclusi nei costi del noleggio" spiegano dal Codacons.

Sul podio delle spiagge più care anche la Sardegna con Porto Cervo dove affittare un ombrellone e due lettini ad agosto arriva a costare 400 euro al giorno. Seguono la Liguria con Lerici (300 euro al giorno), ancora la Versilia con Forte dei Marmi (290 euro) e l’Argentario con 150 euro al giorno.

Tra le altre spiagge più costose d'Italia ma comunque "economiche" rispetto ai primi posti della graduatoria 2017 troviamo l’Argentario (Tuscany Bay) - dove una tenda con 4 lettini viene 150 euro al giorno - e Borgo Egnazia, in Salento, dove prendere una cabina costa "solo" 120 euro al giorno con servizio in spiaggia diacqua no-stop e frutta compreso nel prezzo.

spiagge più care

Foto | Wikipedia; Wikipedia

Vota l'articolo:
4.10 su 5.00 basato su 10 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO