Fondo di sostegno alla natalità: 10mila euro a famiglia

fondo di sostegno alla natalità

10mila euro prestati ai nuclei familiari, con la garanzia parziale dello Stato, nell'ambito delle misure di sostegno alla natalità.

Il Fondo di sostegno alla natalità, approvato con decreto dal Consiglio dei ministri e ora in Gazzetta ufficiale, vuole favorire "l’accesso al credito delle famiglie con uno o più figli, nati o adottati a decorrere dal 1° gennaio 2017, mediante il rilascio di garanzie dirette, anche fideiussorie, alle banche e agli intermediari finanziari".

Lo Stato si farà carico in soldoni del sostegno finanziario di quelle famiglie che non riescono a ottenere un finanziamento perché non possiedono garanzie sufficienti, riferisce puntualmente il sito specializzato fiscoetasse.com. Il fondo consta di 14 milioni di euro per l'anno 2017, di 24 milioni per il 2018, 23 milioni di euro per l'anno 2019, 13 milioni per il 2020 e 6 milioni all’anno dal 2021 in poi.

Fondo di sostegno alla natalità, come funziona

Il Fondo di sostegno alla natalità si concretizza in 10mila euro di prestito con la garanzia, al 50%, dello Stato; soldi da restituire comunque al massimo in sette anni. La garanzia pubblica coprirà dunque la metà degli importi erogati, 5mila euro su 10mila per intenderci. Se c’è affido condiviso potrebbe bastare una sola garanzia.

Requisiti e domanda

Per accedere al Fondo di sostegno alla natalità bisogna essere in possesso dei seguenti requisiti: cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione europea. In caso di cittadino extracomunitario, permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo e residenza in Italia.

Le domanda va inviata telematicamente e in via diretta alle banche convenzionate. Gli istituti prima di concedere il prestito controlleranno requisiti e disponibilità delle risorse. Ora sarà una circolare di istruzioni del Dipartimento della Famiglia a dover fornire tutti i dettagli operativi.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 97 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO