Conti correnti: da ottobre scattano i rincari

rincari conti correnti

Rincari sui costi di gestione dei conti correnti in arrivo a partire dall'1 ottobre: alcuni istituti bancari , in una percentuale stimata del 12,5%, sono pronti a inserire nuove spese  in particolare per prelievi e operazioni allo sportello. Secondo il sito giuridico-legale Studio Cataldi, si potrebbe arrivare "secondo le stime, fino a ben 4 euro per un'operazione allo sportello, a 2 euro per l'invio dell'estratto conto e a 35 euro per l'apertura di un conto online dalla filiale fisica".

Se così fosse i rincari sui conti correnti si tradurrebbero in una batosta per il cliente con costi variabili in decisa salita per prelievo di contante e  movimenti allo sportello come bonifici disposti in filiale e per ogni utenza domiciliata in banca-

Rincari sono previsti anche sui conti correnti online, compresi quelli che finora erano a zero spese fisse, a canone zero. Per la banche attive on le loro offerte  di conti correnti prevalentemente sul web, le variazioni di costo riguarderanno "ogni utenza domiciliata, prelievo Atm su propria banca, altra banca e prelievo in un altro paese dell'Unione" spiega ancora studiocataldi.it.
Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 17 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO