Ikea: Antitrust Ue apre istruttoria in Olanda - Video

L'Antitrust dell'Ue ha aperto un'istruttoria in Olanda sul trattamento fiscale ricevuto da Ikea, il gigante dell'arredamento low cost. Secondo l'autorità garante della concorrenza e del mercato sono due gli accordi che potrebbero aver violato le norme europee in materia. La multinazionale svedese è finita insomma al centro di un'indagine fiscale in Olanda.

"Temiamo che i due accordi fiscali del 2006 e del 2011 abbiano permesso a Inter Ikea di pagare meno tasse e in questo modo di ottenere un vantaggio anticoncorrenziale su altri operatori, violando le normative europee sugli aiuti di Stato" ha dichiarato Lucia Caudet la portavoce della Commissione Europea.

"Tutte le società, grandi o piccole, multinazionali o no, devono pagare la loro quota di tasse.I Paesi membri non possono lasciare che imprese selezionate paghino meno tasse spostando artificiosamente i loro profitti altrove" ha rincarato la dose il commissario UE alla concorrenza Margrethe Vestager. Si attende la reazione di Ikea.

  • shares
  • +1
  • Mail