Sposa bagnata sposa assicurata!

Sposa assicurata Una notizia curiosa dal favoloso mondo delle assicurazioni, oltre Manica sono risarcite le mancate nozze per malattia, decesso o contrattempi anche meteorologici!
Partito dagli Stati Uniti il nuovo prodotto “insurance” ha fatto il giro d’Europa passando per Olanda, Spagna, Francia e Gran Bretagna, per tutelare i candidi sogni di nozze di spose e sposini.

L’Italia non sembra tuttavia ancora pronta all’assicurazione “in bianco”. Alle Generali propongono polizze su misura entro cui far rientrare eventualmente anche la cancellazione imprevista dell’evento (come già avviene per concerti e spettacoli).

Le polizze in Inghilterra però coprirebbero anche eventi climatici e catastrofi naturali come nel caso Weddinginsurance che propone pacchetti standard con premi da 49 a 250 sterline, con uno sconto del 25% a chi sottoscrive la polizza online. All’avanguardia Marks&Spencer che propone assicurazioni sulle unioni civili come per gli altri matrimoni.

Vanno forte negli Stati Uniti le polizze sugli attentati terroristici o per l’invio di uno dei futuri coniugi al fronte. La vendita di queste assicurazioni è aumentata negli ultimi anni sia per l’aumento del costo delle nozze (un matrimonio nel 2006 costava in media sui 27.852 dollari), sia per l’incertezza legata al terrorismo. I premi variano da 95 a oltre 1.000 dollari, mentre in Francia l’Afu propone premi medi stimati intorno ai 200 Euro (polizza Armonie). Cameic è la più conveniente con premi di 45 euro per matrimoni da 4.500 Euro.

La geografia delle polizze nuziali prosegue con la Spagna, dove la catalana Sga propone pacchetti da 116 e 477 euro per tutti i matrimoni.

Se la sposa è bagnata è sicuramente per una pioggia di rimborsi!

  • shares
  • Mail