Tariffe gas: bollette più leggere da aprile. Consumatori contro l’Authority

L’Autorità per l'Energia promette: le bollette del gas da aprile in poi saranno più leggere, inizieranno a diminuire:

per effetto dei nuovi meccanismi di aggiornamento che l'Autorità per l'Energia si appresta ad introdurre.

L’Authority aveva già annunciato che le tariffe del gas avrebbero cominciato la discesa alla fine del primo trimestre 2013. La nuova precisazione è arrivata dopo che Adusbef e Federconsumatori ieri avevano denunciato che in due anni le bollete del gas sono aumentate del 23,7% - quattro volte il tasso d’inflazione - nonostante i prezzi del metano sul mercato internazionale, nello stesso lasso di tempo, siano diminuiti del 20%.

Le associazioni dei consumatori ricordano che soltanto il 37,4% dell'importo della bolletta è relativo alla materia prima gas: il 62,6% di quel che paghiamo è dato da oneri di altro tipo come ad esempio il trasporto, la distribuzione, le assicurazioni.

Adusbef e Federconsumatori chiedono perciò che per due anni ci sia un blocco totale di prezzi e tariffe, per contrastare almeno in parte la perdita di potere d’acquisto dei consumatori. Per le due associazioni la bolletta del gas:


con un'Authority meno dipendente dagli interessi dei gestori, doveva diminuire di 23 euro nel 2011 e di 18 nel 2012, con un risparmio di 41 euro a famiglia.

L’Authority non ha ancora approvato il documento per la riduzione delle tariffe ma nel pomeriggio di ieri ha ribadito che il calo complessivo in bolletta sarà del 6-7%, con un risparmio di circa 90 euro a famiglia all’anno.

Il nuovo meccanismo beneficerà della maggiore concorrenza sui mercati all'ingrosso e dall'avvicinamento dei prezzi italiani a quelli del resto dell’Unione Europea, il prezzo della materia prima non sarà più legato a contratti di lungo periodo. L'Autorità ricorda ancora che le bollette della luce sono invece già diminuite dell'1,4% con un risparmio annuo di 7 euro a famiglia.

Foto © TMNews


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 18 voti.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO