Vacanze, viaggiare in rete conviene!

E-bookingIl low cost? Non riguarda solo i biglietti aerei ma anche le prenotazioni alberghiere, su cui si può risparmiare ricorrendo agli ormai diffusi sistemi di e-booking.

Gli Italiani si confermano ancora una volta un popolo di viaggiatori stando alle stime del "Trends in European Internet Distribution of Travel and Tourism" e quelle di PhoCusWright - Gen/Feb 2008. Nel nostro paese infatti si spendono mezzo miliardo di euro in viaggi ogni anno, la maggior parte nel solo pernottamento in hotel.

Hotel booking
Le prenotazioni online riguardano ancora una piccola parte di viaggiatore mentre il canale privilegiato resta sempre quello del contatto diretto con la struttura alberghiera (la classica telefonata), ma qualche timido segnale di cambiamento sembra germogliare sul terreno delle vacanze.

L'hotel booking on line sta acquista gradualmente posizioni nel mercato europeo. Se nel 2006 la prenotazione on line in Italia era all'8%, nel 2008 dovrebbe arrivare al 18% sul totale.

Il risparmio della rete
E' stato recentemente inaugurato il portale Trivago.it, che promette agli utenti un risparmio del 32% sulle prenotazioni degli hotel. Tradotto in cifre, questo significa che gli italiani possono risparmiare 160 milioni di euro ogni anno.

Il portale, ultimo nato di una delle più grandi "travel web community" europee con 2.7 milioni di utenti al mese, sulla base degli ultimi dati sul turismo on line in Italia ha calcolato che, mettendo a disposizione le migliori informazioni sui prezzi degli hotel via web e facendo ordine nel caos dell'informazione on line, il risparmio di tempo e di denaro sarebbe davvero notevole.

Chi compara è a metà dell'opera
I motori di ricerca sono la scorciatoia ideale per una veloce comparazione dei prezzi degli hotel.
Il travel search engine Trivago, che si appoggia anche sui più affidabili e noti partners (Bookings, Expedia, Hrs…), è una community internazionale di viaggiatori che si scambiano consigli e informazioni di prima mano, oltre che metamotore comparatore dei prezzi web per gli hotel.

Nel suo archivio, 250 mila opinioni sugli alberghi, 200 mila segnalazioni di attrazioni, 300 mila hotel, un archivio fotografico di 1 milione e 600 mila fotografie. Presente in 8 paesi europei con siti locali, Trivago è stato recentemente prescelto come finalista del Red Herring 100 Europe, un premio che viene dato ogni anno alle 100 società tecnologiche private più innovative con sede nei paesi dell'EMEA (Europa e bacino del Mediterraneo).

Trivago non è un semplice metamotore, ma una sorta di community internazionale di viaggiatori che si scambiano consigli e informazioni di prima mano. Nel suo archivio, 250 mila opinioni su hotel, 200 mila attrazioni, 300 mila hotel, un archivio fotografico di 1 milione e 600 mila fotografie. Trivago è presente in: Italia (trivago.it); Germania (trivago.de); Inghilterra (trivago.co.uk); Francia (trivago.fr); Spagna (trivago.es); Svezia (trivago.se); Polonia (trivago.pl) e Grecia (trivago.gr).

  • shares
  • +1
  • Mail