Luce e gas, come si accende il risparmio bollette?

Tariffe energia La liberalizzazione accende il risparmio? Non è sempre scontato! Districarsi nella fitta selva di proposte commerciali immobilizza gli utenti finali su fornitori più costosi ma conosciuti. Si aggiunga alla difficile scelta anche le complicazioni burocratiche per il subentro contrattuale di nuovo fornitore.

Il 50% dei clienti domestici secondo un sondaggio pubblicato a febbraio dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas, sono curiosi delle offerte dei nuovi gestori, ma timorosi del cambiamento perché il nuovo mercato è ancora un terreno da esplorare, ricco di offerte e di bonus che rischiano di disorientare gli utenti.

Le offerte del risparmio
L’impennata degli energetici non facilita certa la vita agli utenti finali, costretti ad affrontare un caro bollette considerevole.

I nuovi gestori fanno a gara per chi offre tariffe più convenienti, bonus più accattivanti prezzi e sconti più agevolati. Le offerte si sono moltiplicate e le campagne di comunicazione e di promozione si sono fatte sempre più massicce.

In generale, le soluzioni presentate dai diversi gestori sono:


  • prezzo del gas e della luce bloccato per due anni

  • offerta integrata elettricità e gas: il supermercato dell’energia elettrica propone pacchetti completi che incentivano ad abbandonare le tariffe regolate dall’Autorità dell’energia e prevedono un’unica bolletta e un solo contact center in casi di guasti

  • formula bioraria (il costo del gas e dell’elettricità è ridotto se si concentrano i consumi alcune fasce orarie e temporali ad esempio nei week end, nei giorni festivi e nelle fasce notturne)

  • energia ecologica: impiego di fonti di energia alternative, quindi energia pulita nel rispetto dell’ambiente ma è meno economica delle altre in quanto i listini delle fonti alternative sono più alti di quelle tradizionali

  • buoni premi che incentivano il risparmio: punti premio per ogni kwh consumato (o risparmiato rispetto all’anno precedente)

  • Sconti: check-up gratuiti degli impianti elettrici

  • Agevolazioni

  • Iniziative

Le tariffe sul mercato

Enel: per coloro che scelgono di bloccare il prezzo dell’energia elettrica per i prossimi due anni, il costo dell’elettricità è di 0,088euro al kWh. Il prezzo del gas è congelato per due anni e costa 0,32 euro al m³. Secondo i calcoli di Enel, per quanto riguarda l’energia elettrica, un cliente domestico tipo può risparmiare almeno 55 euro l’anno.
Tariffa bioraria: il prezzo dell’elettricità dalle 19.00 alle 8.00 è di 0,072 euro/kwh dal lunedì al venerdì, il sabato, la domenica e durante le festività nazionali è di 0,121 euro /kwh dalle 8.00 alle 19.00dal lunedì al venerdì. E’ bene ricordare che la tariffa è conveniente se si concentra alnmkeno il 67% dei consumi di sera altrimenti si rischia di pagare di più che con l’altra offerta.
Punti premi: ad ogni kwh oa d ogni metro cubo di gas consumato (o risparmiato rispetto l’anno precedente), il cliente accumula punti che possono essere trasformati in prodotti per la casa, o il tempo libero, oppure ulteriori sconti in bolletta.

Eni: questo gestore fissa il prezzo dell’elettricità per 2 anni a 0,085euro a kWh per il primo anno e a 0,083euro al kWh per il secondo anno. Per il gas fissa il costo 0,32 euro al m³ per il primo anno e a 0,31 euro al m³ per il secondo anno.
Sconti: Eni offra un check-up energetico gratuito
Tariffa bioraria: nelle ore serali, nei week end e nei giorni festivi il prezzo dell’energia è più basso.
Agevolazioni: Con “Consumo Piatto” Eni permette di ripartire uniformemente in bolletta i propri consumi annui eliminando così i picchi di spesa stagionali.

Aem: il prezzo dell’energia elettrica è bloccato per due anni o per un anno. E’ l’utente a scegliere la durata del tempo. Ovviamente le tariffe variano. Un esempio: il prezzo fisso per due anni è di 0,087euro a kWh, mentre per un anno il prezzo fisso è di 0,0875 al kWh.
Tariffa bioraria: il prezzo fisso per 24 mesi prevede costi pari a 0,12 euro/kwh nei giorni feriali dalle 8.00 alle 19.00 e a 0,068 euro7kwh di notte e nei giorni festivi.

Acea: fissa il costo dell’energia è congelato per 24 mesi ad un prezzo di 0,087 euro a kWh.
Agevolazioni: si chiama “Risparmio 7 su 7” e offre uno sconto equivalente a sette ore di energia elettricagratis ogni settimana. Questa offerta applica uno sconto percentualpari al 4,17% del prezzo indicato dall’Authority. In sostanza è come avere un’ora di energia elettrica gratis al giorno.
Energia pulita: Acea, offre energia prodotta da fonti rinnovabili. In questo caso il costo dell’energia è lo stesso previsto per la maggior tutela.
Iniziative: si chiama “Sostenibile più” ed è un’iniziativa lanciate da Acea per le famiglie che decidono di partecipare al progetto “Area verde” e migliorare il quartiere in cui vivono. Praticamente Acea ha stanziato un contributo iniziale che servirà a piantare mille alberi con l’obiettivo di arrivare a 10 mila entro il 2009 e per ogni famiglia che opterà per questa offerta l’azienda donerà un euro al comune di Roma perché pianti altri alberi.

  • shares
  • +1
  • Mail