Crack Cirio: tra i truffati anche "Quelli" di Antonveneta!

cirio_crack

Chi si assomiglia si piglia, dice un vecchio detto.

Ho appena letto sul quotidiano MF che sarebbero oltre 11mila i risparmiatori travolti dal crack della Cirio di Sergio Cragnotti, avvenuto nel 2002 in seguito al mancato rimborso della prima delle nove emissioni obbligazionarie, lanciate dal Gruppo. Tra i nomi alcune sorprese...

Sono 45 gli imputati in rinvio a giudizio, con diverse accuse che vanno dalla bancarotta alla truffa, guidati naturalmente dalla famiglia Cragnotti. Un numero enorme che potrebbe anche allargarsi in quanto sono stimati in oltre 35mila i bondholder truffati dalle alchimie finanziarie dell'ex patrono del Gruppo alimentare.

Tra i truffati (consulta l'elenco dei Bond Holder su www.giustizia.it) figurerebbero, anche, alcuni nomi eccellenti.

Tra cui il nome di Gianfranco Boni (che ha investito insieme alla moglie) lo stesso ex direttore finanziario della Banca popolare italiana, indagato dalla procura di Milano nell'ambito della scalata Antonveneta ed oggi agli arresti domiciliari. Ve la ricordate vero? La fantastica avventura sponsorizzata dall'ex AD della banca Antonveneta Gianpiero Fiorani & soci. Ma chi si ricorda che lo stesso Fiorani é anche imputato per il crack della Cirio?

Insomma é sempre la solita passata!

Secondo l'elenco, tra gli "Offesi" anche Egidio Menclossi, il dirigente della Bpl Suisse che per primo ha denunciato le irregolarità di Fiorani.

Senza ritegno! Speriamo che a furia di truffarsi anche tra di loro qualche "Furbetto" finalmente perda il vizio.

Accendiamo un cirio!

  • shares
  • +1
  • Mail