Equitalia pignora stipendio e sequestra conto a madre di tre figli

Una ex imprenditrice con un milione di euro di debiti verso Equitalia si è vista sequestrare il conto corrente e ha subito il pignoramento di un quinto dello stipendio da parte della società pubblica di riscossione, a progressiva estinzione del debito.

La donna è madre di tre figli e quello stipendio le serve per tirare avanti, ma il sistema è questo ed Equitalia è stata inflessibile. Siamo nella provincia autonoma di Trento e della vicenda parla il quotidiano l’Adige. L’ex imprenditrice non contesta l'ammontare e il fatto che debba rientrare del debito verso l’Erario ma dice:

se devo pagare pago, capisco il pignoramento del quinto dello stipendio, ma se me lo tolgono tutto come faccio a dar da mangiare ai miei figli, a farli studiare e a riscaldare la casa?


Secondo Confesercenti Trentino:

il problema riguarda un sistema e un meccanismo perverso e inaccettabile che non lascia spazio ad azioni di tutela a garanzia degli imprenditori. Qui si va ben oltre il rischio di impresa e quotidianamente emergono casi drammatici anche nella nostra provincia. Oltre alla solidarietà e alla preoccupazione per il caso umano che coinvolge l’ex imprenditrice.

I guai per l’ex imprenditrice sono cominciati con il fallimento dell’azienda edile che gestiva insieme al coniuge. Il loro matrimonio è finito e ora la donna oberata dai debiti e dagli interessi di mora non riesce più nemmeno a saldare le spese condominiali dell’appartamento di edilizia popolare in cui vive con i figli. Solo l’intervento della locale amministrazione, tramite l’assessorato alle politiche sociali, ha evitato lo sfratto.


E due giorni fa alcuni dirigenti di Equitalia con l'aiuto di un maresciallo dei carabinieri intervenuto appositamente hanno dovuto tranquillizzare un imprenditore che voleva suicidarsi nella sede della società a Taranto, in zona Borgo. All'uomo è stata prospettata una revisione della pratica con una possibile dilazione del pagamento.

Foto © Getty Images

  • shares
  • +1
  • Mail