L’estate a 4 zampe, alcuni consigli

Vacanze a 4 zampe In vacanza in dolce compagnia del miglior amico dell’uomo? Le soluzioni sono sempre più numerose, basta organizzarsi per tempo. Dai pacchetti speciali delle agenzie di viaggio all’affido temporaneo al vicino, passando per le guide e i siti web con indirizzi di agriturismi ed alberghi, pensioni per quattrozampe, dogsitter, e chi più ne ha più ne metta. Qualcuno offre addirittura consulenze online personalizzate.

Si moltiplicano intanto le strutture turistiche che accettano i piccoli compagni, per evitare incivili abbandoni, come nel caso di spiagge dedicate ai quadrupedi. Per chi decida di partire senza “fido” le soluzioni sono comunque numerose e variegate:

Affido temporaneo e scambio alla pari
La cara vecchia tecnica del buon vicino di casa rimane tra tutte la più affidabile. Spesso chi si offre lo fa per amicizia, basta lasciare l'occorrente per i pasti e per la pulizia, ma non è infrequente lo “scambio alla pari”. Nel caso in cui non ci siano amici disponibili basterà rivolgersi a blog o siti dedicati per trovare appassionati che si offrono, volontari o a pagamento, come dogsitter. In questi casi la parola d'ordine è 'cautela', se non si conosce la vera identità di chi si offre. Meglio allora, per il dog(o cat)sitter, il passaparola tra conoscenti.

Agenzia di viaggio
Per chi manchi totalmente di spirito d’iniziativa ecco pronto il “pacchetto” all inclusive proposto da alcune Agenzie Viaggio specializzate, che sistema anche anche l’amico a 4 zampe.

Consulenza
Per chi opti per i trasporti pubblici sarà a disposizione un utile sportello di consulenza online o telefonica per avere le dritte giuste. Lo annuncia all'ANSA Lorenzo Croce, presidente dell'Aidaa (Associazione italiana difesa animali ed ambiente). Le informazioni potranno essere richieste via e-mail all'indirizzo 'presidenza.aidaa@yahoo.it' o al numero di cellulare 3296552051.

Siti online
Dedicata ai navigatori “esperti” ci sono diverse risorse online in grado di offrire utili informazioni riguardo alla possibilità di viaggiare a 6 zampe. Sul portale del Ministero della Salute (www.ministerosalute.it) c'é una sezione con il vademecum per la partenza, i documenti e le vaccinazioni richieste all'estero, i consigli per il viaggio. Molto ricco, tra gli altri, è anche il sito www.dogwelcome.it.

Guide
In libreria si possono acquistare guide specializzate sulle vacanze 'allargate'. Tra queste "Viaggiare in Italia con cane e gatto" del Touring Club Italiano (316 pp.- 19,50 euro) offre una scelta di itinerari nel verde, spiagge accessibili, mappe autostradali con le aree attrezzate per il pet, perfino i consigli del veterinario e dell'avvocato in caso di necessità.

Pensioni
Se infine si sceglie di lasciare il proprio animale in pensione, è bene prenotarla in anticipo. In genere le migliori danno 'tutto esaurito' presto. Il consiglio poi è di visitarla di persona. Sono infatti molti coloro che si improvvisano

  • shares
  • +1
  • Mail