Vacanza low cost, risparmio alla luce del sole!

Vacanze low cost La vacanza si fa bollente e il mare salato per il caro prezzi? Arriva da Federconsumatori una piccola guida alla vacanza low cost.
Secondo i dati dell’associazione una famiglia di 4 persone che viaggia in macchina dovrà sborsare quest'anno il 6% in più, pari a 3.104,40 euro per una settimana di vacanza. Il rincaro sarebbe stato causato soprattutto dall'aumento costante e clamoroso della benzina e dei prodotti alimentari. Anche il settore ricreativo ha registrato quest'anno particolari rincari. Secondo le simulazioni una famiglia di 4 persone che viaggi in auto spenderà il 10% in più rispetto all’anno scorso per il trasporto in andata, il 4% in più per il soggiorno, l’8% in più per le escursioni e il 7% per lo stabilimento balneare.

Per arginare i maggiori esborsi alcuni utili consigli:

1. Predisporre un budget pre-vacanza;
2. Ricorrere a last minute o last second (voli aerei e pacchetti turistici che i tour operator e le compagnie aeree non sono riusciti a vendere e che, per completare i posti, propongono all'ultimo momento a prezzi scontati) può portare a risparmi nell’ordine del 30% in meno);
3. meglio prenotare un volo con largo anticipo (anche di qualche mese). Si può risparmiare dal 25 al 35% in meno sul prezzo del biglietto e nello stesso momento ci permetterà di organizzare al meglio il nostro viaggio, senza nessuna brutta sorpresa;
4. spesso la vacanza “fai da te”, prenotata su internet, permette di risparmiare fino al 20%; ma attenzione!
5. Trenitalia dà la possibilità di effettuare viaggi in treno a tariffe low cost, prenotando direttamente da internet. Sul sito potrete trovare le possibili destinazioni, le condizioni di trasporto e le offerte speciali; si può risparmiare minino il 10 %
6. Viaggiare in gruppo, in comitive, su tutti i treni, in volo, pacchetti vacanze per qualsiasi destinazione, dal viaggio a medio e lungo raggio, agli spostamenti a breve raggio, è riservata, quasi sempre, un'offerta speciale; si può risparmiare il 25-30%;
7. se si decide viaggiare con la propria macchina si consiglia di fare il pieno di benzina presso le cosiddette “Pompe Bianche” distributori dipendenti ; si può risparmiare 5/7 centesimi di euro al litro; ( l’elenco aggiornato è disponibile gratuitamente sul nostro sito www.federconsumatori.it);
8. se si decide di trascorrere la vacanza in campeggio o in appartamenti consigliamo prima di partire di effettuare la spesa alimentare presso i supermercati della propria residenza si può risparmiare addirittura il 40% in meno rispetto ai luoghi turistici;
9. l’entusiasmo che ci travolge, a volte, prima della partenza, ci fa dimenticare di mettere in valigia prodotti indispensabili come ad esempio creme idratanti, abbronzanti, repellenti per zanzare e macchine fotografiche usa e getta. Procuratevi pertanto carta e penna, prendete appunti di ciò che occorre, ed acquistate tali prodotti nei negozi di fiducia si può risparmiare dal 15 al 20%;
10. prima di partire controllare la sicurezza del proprio appartamento, ma soprattutto, non lasciate gli apparecchi elettrici accesi in “stand- by”. Si può risparmiare anche 50 centesimi di euro al giorno.

  • shares
  • +1
  • Mail