Operatore virtuale, quale risparmio reale?

Operatori virtuali Prima candelina per gli operatori mobili virtuali, che compiono un anno di vita. A 12 mesi dall’apertura del mercato però non si sono ancora registrati risparmi significativi sul fronte tariffario. Forse le vere novità arriveranno nei prossimi mesi.

Una new entry è infatti prevista nel mercato degli operatori virtuali (che offrono servizi di telefonia mobile pur non avendo una rete) a settembre: parliamo di Fastweb.

La società farà il suo ingresso nel business del mobile (appoggiandosi alla rete di 3 Italia) facendo leva sulla propria infrastruttura di operatore fisso. Il punto chiave dell´offerta sarà quindi la convergenza tra rete fissa e mobile, nelle tariffe per chiamare e navigare in banda larga su Internet: «Permetteremo a tutti i componenti della famiglia di parlare gratis sia da mobile a mobile sia da fisso Fastweb a mobile», annuncia Andrea Conte, direttore business unit consumer Fastweb.

L’ingresso di Fastweb dovrebbe movimentare dunque lo scenario tariffario, ancora fortemente omogeneo. Ad oggi infatti solo Poste Mobile offre servizi per fare versamenti e pagare via cellulare (da maggio, anche bollettini e di telegrammi). Di conseguenza ora festeggia di aver raggiunto quota 370 mila utenti (a giugno).

Una delusione tutta italiana
Le tariffe “virtuali” non sembrano soddisfare le tasche dei consumatori ma solo nel nostro paese, considerato che all’estero questo tipo di operatori ha fama di ultra-low cost. «Il problema è che la competizione è soffocata. I virtuali italiani sono soggetti a libertà vigilata. Gli accordi con operatori, di cui sfruttiamo la rete, ci danno margini di profitto e di manovra molto ridotti», dice Francesco Pinelli, direttore area telefonia per Coop, che è stato il primo operatore virtuale ad arrivare in Italia. Coop così chiede all´Autorità Garante delle Comunicazioni (Agcom) norme a tutela dei virtuali: per esempio per guadagnare anche dal traffico entrante (come fanno gli operatori normali, con le tariffe di terminazione).

Tariffe telefonia mobile

  • shares
  • +1
  • Mail