Brutte sorprese per gli ex-abbonati Sky!

sky

Le aziende italiane hanno sempre in serbo delle belle sorprese per i loro ex-abbonati!

Servizi non richiesti, regali inaspettati: a molti degli ex-abbonati Sky, questa volta, il regalo sarebbe piaciuto non riceverlo affatto!

La pay-tv infatti sta chiedendo 150 euro quale indennizzo per la mancata restituzione del decoder, comprensivo di telecomando e smart card.

E Adiconsum parte all'attacco!

E' nato in questi giorni Pronto soccorso Sky. L'iniziativa di Adiconsum diretta agli ex abbonati Sky che si sono visti recapitare a casa una lettera con la richiesta di un pagamento di 150 euro a titolo di indennizzo per la mancata restituzione del decoder.

"Proprio così, è quello che sta succedendo!"

Fa sapere l'Associazione a difesa dei consumatori.

"In questi giorni ci sono arrivate tantissime segnalazioni in merito ad una lettera che sta giungendo nelle case di tanti ex-abbonati SKY: la pay-tv sta chiedendo 150 euro quale indennizzo per la mancata restituzione del decoder, comprensivo di telecomando e smart card da parte degli ex abbonati, citando a tal proposito l'articolo 4.4 delle condizioni generali dell'abbonamento."

Secondo tale articolo, la stessa Società dovrebbe comunicare preventivamente a chi l'ex abbonato deve restituire il decoder comunicazione che però non é mai giunta.

L'ufficio legale di Adiconsum ha già scritto a SKY chiedendo di porre fine a questi gravi fatti: qualora SKy dovesse continuare con le sue richieste, Adiconsum è pronta ad intraprendere un'azione inibitoria, oltre che a sostenere tutte le azioni che i consumatori individualmente vorranno intraprendere nei confronti di SKY.

  • shares
  • +1
  • Mail