Sali e tabacchi .. ma anche passaporti!

Sali e tabacchi Il viaggio inizia in tabaccheria! A decretare la rivoluzione dei passaporti è il progetto Reti Amiche lanciato dal ministro Brunetta che permetterà di rinnovare o richiedere il passaporto, pagare il riscatto della laurea o i contributi per la colf e i ticket sanitari, sia recandosi all'ufficio postale, che in a tabaccheria o, a breve, anche al supermercato o alla farmacia dietro l'angolo.

«Partiamo già da circa 7mila punti attrezzati di contatto tra Pa e privati tra uffici postali e tabaccai - spiega il ministro Brunetta - ma puntiamo a raggiungere quota 40mila, nel 2009, e superare i 100mila nel 2010».

Al momento, prosegue Brunetta, sono già operativi i servizi per rinnovare o richiedere il passaporto e pagare il riscatto della laurea, mentre, a breve, sarà possibile, anche, pagare i contributi per colf e badanti e ottenere il rilascio dei permessi di soggiorno, grazie all'interfacciamento dei dati con il ministero dell'Interno e l'Inps. E dall'anno prossimo, i servizi verranno implementati con i visti per il passaporto, la prenotazione e il pagamento dei ticket sanitari e la consegna dei referti medici.

  • shares
  • +1
  • Mail