Wedding planner "pizzofree": il matrimonio è anti mafia

Nozze pizzofree Non poteva che nascere a Palermo questa singolare iniziativa. Concenpita da due giovani sposi la prima agenzia di wedding planner all'insegna della ribellione al racket si chiama "Pizzo-free wedding planner" e pensa a tutto, dai confetti al viaggio di nozze, scegli soltanto esercizi commerciali aderenti alla lista di Addiopizzo, ovvero che hanno deciso di ribellarsi pubblicamente alle estorsioni mafiose.

Seguendo lo stesso principio, Fabio Messina e la fidanzata Valeria Di Leo, titolari dell´emporio di corso Vittorio Emanuele 172, hanno deciso di dedicare agli sposi la loro attenzione. Dalle partecipazioni ai confetti, dal ricevimento al viaggio di nozze, dal trucco ai vestiti, tutto quello che serve per un bel matrimonio sarà organizzato dall´agenzia scegliendo solo persone aderenti alla lista di Addiopizzo. E la prova che la cosa si può fare, Fabio e Valeria l´hanno già avuta: hanno infatti organizzato le loro, di nozze scegliendo soltanto esercizi commerciali che si sono rifiutati di "mettersi a posto".

«L´idea iniziale è stata di Valeria - racconta Fabio - che ha voluto per il nostro matrimonio solo commercianti di Addiopizzo. Allora ho fatto un passo in più e ho pensato di proporre la stessa cosa anche ad altre persone che vogliano dimostrare in maniera concreta di essere antimafiosi. Per un matrimonio si spendono fra i 20 e i 25 mila euro e non sappiamo in che tasche finiscano questi soldi. Perché non essere sicuri che entrino nel circuito economico giusto?». Il servizio di wedding planner permette di non muoversi neanche da casa e di avere, promettono i titolari, tutto pronto, di ottima qualità e ad un prezzo assolutamente competitivo. «Basta che voi mettiate la coppia - è lo slogan dell´agenzia - al resto ci pensiamo noi». Su richiesta si organizzano anche feste per tutte le altre ricorrenze. so.pa.

  • shares
  • +1
  • Mail