Legge Biagi: meglio col lifting o al naturale?

legge_biagi

Si torna a parlare di legge Biagi, cavallo di battaglia (o di Troia) dei vecchi scontri elettorali.

C'era chi la voleva, chi la voleva togliere e chi invece le voleva dare solo qualche accorciatina.

E allora?

Si farà la riforma della Biagi?

Oppure le faranno solo un lifting?

Forse meglio al naturale?

Secondo l’ultimo rapporto Mcs, società specializzata nella ricerca e selezione di personale, sette aziende su dieci sono disposte a sopportare costi un pò più elevati (vi ricordate il cuneo fiscale?) pur di mantenere i contratti flessibili previsti dalle legge Biagi sul mercato del lavoro.

Quali sono i principali benefici della Legge Biagi?

Secondo le imprese (le percentuali indicano chi ha risposto a favore, per la serie viva le risposte con le crocette):

  • la scoperta di talenti (68%)
  • la possibilità di provare giovani laureati (63%)
  • offrendo loro una esperienza pratica (58%)
  • reinserimento di persone di età maggiore rimaste senza impiego (47%)
  • la maggiore flessibilità nella gestione delle risorse umane (45%)

Preoccupazioni desta invece la possibilità di revisione della Legge Biagi e della Legge Treu, che potrebbe provocare:


  • un rallentamento (86%)
  • una riduzione delle assunzioni (71%)

Unanime anche il giudizio positivo espresso dai responsabili delle risorse umane sulla legge Biagi:

  • il 76% la giudica molto positiva
  • il 22% abbastanza positiva

Cosa ne pensano i Sindacati?

E i metalmeccanici?

  • shares
  • +1
  • Mail