Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi del 29 agosto 2016 | Caratteristiche

Buoni ordinari del Tesoro semestrali. Emissioni, tassi e andamento delle aste precedenti. L'asta di BOT semestrali di fine agosto 2016.

Asta BOt  6 mesi

Il 29 agosto 2016 il Tesoro terrà l'asta di titoli di Stato BOT a 6 mesi per un totale du 6 miliardi di euro contro 6,875 miliardi di BOT in scadenza tutti relativi al titolo semestrale. La data di regolamento cade il 31 agosto.

Il codice Isin dell'asta è IT0005211146, la scadenza del titolo il 28 febbraio 2017. I BOT possono essere sottoscritti per un taglio minimo di 1.000 euro e sono collocati con il sistema dell'asta competitiva con le offerte degli operatori espresse in termini di rendimento.

Alla data del 12 agosto 2016 la circolazione dei BOT era di 117.943,685 milioni di euro di cui quasi 39 milioni a 6 mesi e 78.975 milioni di euro a un anno.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 27 luglio 2016

Mercoledì 27 luglio 2016 si terrà l'asta di titoli di Stato Bot 6 mesi, come comunicato ieri dal ministero dell'Economia e delle Finanze a mercati chiusi. L'ammontare massimo previsto all'offerta per il BOT in scadenza il 31 gennaio 2017 è pari a 6,25 miliardi di euro, di poco inferiore ai 6,5 miliardi in scadenza.

La data di regolamento dell'asta cade due giorni dopo il collocamento, venerdì 29 luglio, e il codice Isin è IT0005203556. I BOT sono sootoscrivibili per un taglio minimo di 1.000 euro e vengono collocati con il sistema di dell'asta competitiva con offerte degli operatori espresse in termini di rendimento.

Il 29 luglio scadranno BOT per 6,5 miliardi di euro relativi al titolo semestrale. A metà luglio la circolazione dei BOT era pari a 117.356,08 milioni di euro, di cui 38.981,08 milioni semestrali e 78.375 milioni di euro a un anno.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi di oggi 28 giugno 2016

Nell'asta Bot a sei mesi di oggi 28 giugno 2016 il Tesoro ha collocato tutta l'ammontare previsto dall'offerta che era di 6 miliardi di euro. Buona la domanda, grazie alle richieste degli istituzionali, pari a 9,468 miliardi di euro. Il tasso del BOT semestrale resta negativo ma in salita a -0,150% da -0,262% della precedente analoga asta dello scorso mese.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 28 giugno 2016

Il 28 giugno prossimo il Tesoro terrà l’asta BOT a 6 mesi con scadenza 30 dicembre 2016

per un’offerta massima dell’emissione pari a 6 miliardi di euro. Il codice Isin dell’asta di BOT semestrali è IT0005199358. I titoli possono essere sottoscritti per un taglio minimo pari a 1.000 euro.

Ricordiamo che i Buoni Ordinari del Tesoro sono collocati con il sistema dell’asta competitiva, con offerte degli operatori esplicitate in termini di rendimento. Alla data del 30 giugno 2016 scadranno s BOT per 6,6 miliardi di euro, tutti relativi al titolo a sei mesi, come ricorda la nota diffusa dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 27 maggio 2016

Nell'asta BOT a 6 mesi di oggi 27 maggio 2016 il Tesoro ha collocato tutto l'ammontare previsto dall'offerta pari a 6 miliardi di euro a un tasso d'interesse sempre negativo e che è sceso al nuovo minimo storico del -0,262, dal -0,172 dell'asta sul titolo semestrale di aprile. La domanda è stata buona, grazie agli istituzionali, i BOT sono stati infatti richiesti per circa 9,76 miliardi di euro, per un rapporto di copertura di 1,63, in calo dall'1,75 dell'analoga asta di fine aprile.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi del 27 maggio 2016

Il 27 maggio si terrà l’asta di BOT a 6 mesi

con scadenza 30 novembre 2016 per un’offerta di titoli sulla breve scadenza di massimo 6 miliardi di euro. Il codice ISIN è IT0005186405. I BOT sono piazzati con il sistema di collocamento dell'asta competitiva, con le offerte degli operatori espresse in termini di rendimento. Il minimo taglio di Bot acquistabile è di 1.000 euro.

A fine di maggio 2016 il Tesoro comunica che scadranno BOT semestrali per 5,5 miliardi di euro. Al 13 maggio 2016 i BOT in circolazione erano pari a 118.267,439 milioni di euro: 38.675 milioni di euro del titolo a sei mesi e 79.592 milioni di euro del titolo a un anno.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 27 aprile | Tasso negativo

Nell'asta di BOT a 6 mesi di oggi 27 aprile 2016 il Tesoro ha assegnato tutti i titoli di Stato previsti dall'offerta, pari a 6 miliardi di euro, a un tasso medio che restano negativo e in calo a -0,172%, - 12 punti base rispetto all'analoga asta del mese scorso, per quello che è il nuovo minimo. Tiene bene la domanda, pari a 10,48 miliardi di euro.

Asta BOT 6 mesi del 27 aprile 2016

Nell'asta BOT a 6 mesi del 27 aprile 2016 il Tesoro offrirà 6 miliardi di euro di titoli di Stato sulla scadenza brevissima con un regolamento che cade due giorni dopo. Il ministero dell'Economia e delle Finanze con un nota diffusa ieri a mercati chiusi ha precisato che contestualmente all'asta di mercoledì 27 aprile giungono a scadenza Buoni ordinari del Tesoro semestrali per un uguale identico.

Alla data del 14 aprile erano in circolazione 118,309 miliardi di BOt, di cui 30,075 miliardi semestrali mesi e 80,234 miliardi a un anno.

Asta BOT 6 mesi 29 marzo | Tasso negativo

Nell'asta BOT a 6 mesi di oggi 29 marzo 2016 il Tesoro ha piazzato tutti i 6 miliardi di euro di Titoli di Stato sulla scadenza brevissima previsti dall'offerta a un tasso di rendimento medio che resta negativo e in calo a -0,050% da -0,042% dell'analoga asta precedente. Tiene comunque la domanda che ha toccato 9,7 miliardi di euro.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 29 marzo 2016

Il 29 marzo 2016 si terrà la prossima asta di BOT 6 mesi (183 giorni)

. Il Tesoro ha comunicato che offrirà 6 miliardi di euro in titoli di Stato sulla scadenza breve (codice Isin: IT0005171738), con data di regolamento fissata al 31 marzo. Parallelamente giungeranno a scadenza Buoni semestrali sel Tesoro per 6,5 miliardi.

Al metà marzo erano in circolazione 118,63 miliardi di BOT, di cui 37,98 miliardi relativi al titolo a 6 mesi e 80,66 miliardi del titolo a un anno. Ricordiamo che i BOT possono essere sottoscritti pe run taglio minimo di mille euro e sono venduti con il sistema di collocamento dell'asta competitiva, le offerte degli operatori sono espresse in termini di rendimento.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 25 febbraio | Tasso sempre negativo

Il Tesoro nell'asta BOT 6 mesi di oggi ha collocato tutti i 6,25 miliardi di titoli di Stato previsti dall'offerta a un tasso ancora negativo, a -0,042%, ma in salita rispetto al -0,08% registrato nel precedente e analogo collocamento. Buona la domanda, pari a oltre 10,8 miliardi per un rapporto di copertura in rialzo a 1,74.

"Probabilmente questo incremento ha fatto seguito alle tensioni emerse nel comparto periferico, messo sotto pressione dall'inizio di febbraio" spiega uno strategist all'agenzia MF-DowJones. Gli investitori "ne approfittano per strappare qualche decimo di punti base in più e sfruttare così la parte corta dell'emissione".

Il tasso in miglioramento "più che altro, fa comodo alle banche e alle istituzioni finanziarie che, molto probabilmente, si troveranno presto di fronte ad uno scenario di tassi più bassi, soprattutto in vista di un ulteriore intervento della Bce".

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 25 febbraio 2016

Giovedì 25 febbraio 2016 si terrà l'asta BOT a 6 mesi. Il Tesoro offrirà 6,25 miliardi di euro del titolo di Stato sulla scadenza breve, in prima tranche, con scadenza 31-8-2016, la data di regolamento è prevista quattro giorni dopo, quando giungeranno a scadenza Buoni semestrali per 6,75 miliardi. Al 12 febbraio scorso erano in circolazione 118,41 miliardi in BOT, 37,85 miliardi a 6 mesi e 80,56 miliardi a 12 mesi.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 27 gennaio 2016 | Tasso negativo

Nell'asta di BOT 6 mesi di oggi 27 gennaio 2016

il Tesoro ha venduto titolo di Stato per 6,5 miliardi, il massimo dell'offerta a un tasso che resta negativo, pari a -0,08% da -0,038% dell'ultima asta. Buona comunque la domanda, pari a 10,753 miliardi euro (rapporto di copertura a 1,65). Intanto sul mercato secondario lo spread tra BTP a 10 anni e Bund tedeschi analoghi è stabile sui 105 punti, per un tasso del decennale italiano all'1,48%.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi del 27 gennaio 2016

Martedì prossimo, 27 gennaio 2016, il Tesoro mette in asta BOT a 6 mesi per un ammontare massimo dell'offerta pari a 6,5 miliardi di euro (codice Isin: IT0005160129) con data di regolamento fissata due giorni dopo l'emissione dei titoli di Stato sulla scadenza breve. Lo ha comunicato ieri a mercati chiusi il ministero dell'economia e delle finanze precisando che contestualmente all'asta giungono a scadenza BOT emestrali per 7,15 miliardi.

I BOT sono emessi tramite il sistema di collocamento dell'asta competitiva, con le offerte degli operatori espresse in termini di rendimento. L'importo minimo sottoscrivibile è di 1.000 euro. Al 14 gennaio scorso erano in circolazione 120,26 miliardi di euro di BOT, di cui 38,50 miliardi a 6 mesi e 81,76 miliardi a un anno.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 29 dicembre 2015, tasso negativo

Nell'asta BOT a 6 mesi di oggi 29 dicembre 2015 il Ministero dell'economia e delle finanze ha piazzato tutti titoli di stato previsti dall'offerta, pari a 6 miliardi di euro, con un tasso d'interesse medio che rimane negativo, a -0,038%, anche se in salita di 7 centesimi sulla precedente e analoga asta. Buona comunque la domanda degli investitori pari a 7,8 miliardi di euro.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi del 29 dicembre 2015

Il Tesoro ha comunicato ieri a mercati chiusi che il 29 dicembre 2015 si terrà un'asta di BOT a 6 mesi, con regolamento al 4 gennaio 2016, per un'offerta complessiva di 6 miliardi di euro. Contestualmente all'emissione di fine dicembre del titolo di Stato sulla curva breve giungeranno a scadenza Buoni a 6 mesi per 6,75 miliardi.

A metà dicembre scorso erano in circolazione 121,823 miliardi di euro in BOt, di cui 38,65 miliardi a 6 mesi e 83,173 miliardi a 12 mesi. I Bot sono collocati con il sistema dell'asta competitiva con le offerte degli operatori espresse in termini di rendimento, il taglio minimo di sottoscrizione dei titoli è di 1.000 euro.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 26 novembre 2105 | Tasso negativo

Nell'asta BOT 6 mesi di oggi 26 novembre

il Tesoro ha assegnato tutti e 5,5 miliardi titoli di stato sulla breve scadenza previsti dall'offerta a un tasso lordo negativo e in ulteriore calo rispetto all'analoga asta del mese scorso (-0,055%) a quota -0,112%. Resta comunque buona la domanda pari a 10 miliardi di euro, quasi il doppio dell'offerta per un rapporto di copertura di 1,79 da 2,02 della precedente emissione del titolo a 6 mesi.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi del 26 novembre 2015

Il 26 novembre 2015 il Tesoro mette in asta BOT a 6 mesi con scadenza 31 maggio 2016 per un ammontare massimo dell’offerta pari a 5,5 miliardi di euro. Ricordiamo che nell'analoga asta del titolo di stato semestrale del mese scorso il tasso d'interesse era sceso per la prima volta in territorio negativo. Il Codice Isin della nuova emissione è IT0005142747. Il taglio minimo acquistabile è pari a mille euro. I BOT sono collocati con il sistema dell’asta competitiva, con le offerte espresse in termini di rendimento. Dal Ministero dell’Economia e delle Finanze spiegano che a fine novembre 2015 scadranno BOT per 6 miliardi di euro, tutti relativi al titolo a sei mesi. Alla data del novembre 2015 la circolazione dei BOT era pari a 122,835 miliardi di euro di cui 39.150 milioni di euro semestrali e 83,685 mld annuali.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 29 ottobre 2015, tasso negativo


Come per l'asta CTZ di ieri anche per l'asta BOT a 6 mesi di oggi 29 ottobre 2015 il tasso scende sotto lo zero, negativo per la prima volta. Il Tesoro ha venduto stamattina tutti e 6 i miliardi di euro di titoli di Stato offerti con un rendimento medio in calo a -0,055% dallo 0,023% dell'asta sul titolo semestrale di settembre, per quello che è il nuovo minimo storico dopo aprile scorso quando il tasso aveva toccato quota zero. Buona comunque la domanda, pari a 12,7 miliardi di euro.

Dopo l'asta BOT a 6 mesi sul mercato secondario lo spread tra Btp a 10 anni e Bund tedeschi equivalenti rimane poco mosso, in area 97 punti base, per un rendimento del decennale del Tesoro all'1,42%.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi del 29 ottobre 2015

25 ottobre 2015

Il 29 ottobre 2015 il Tesoro mette in asta BOT a 6 mesi con scadenza 29 aprile 2016 per un importo di 6 miliardi di euro. Il codice ISIN è IT0005138216. I BOT sono sottoscrivibili per un taglio minimo di 1.000 euro e sono collocati con il sistema dell'asta competitiva, con le offerte degli operatori espresse in termini di rendimento.

Il giorno dopo l'asta, scadranno BOT semestrali per 6,5 miliardi di euro. A meta ottobre 2015 la circolazione dei BOT era pari a 123.235,094 milioni di euro: 39.650 milioni a sei mesi e 83.585,094 milioni di euro a 12 mesi.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 28 settembre 2015 | tasso sale

Oggi 28 settembre 2015

il Tesoro ha piazzato BOT a 6 mesi per 6,5 miliardi di euro a un tasso dello 0,023%, in rialzo dallo 0,007% dell'asta BOT semestrale di luglio-agosto e ai massimi da giugno scorso. Buona la domanda, pari a 1,65 volte l'offerta, in crescita rispetto al rapporto di copertura dell'analoga e precedente emissione (1,54)

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 28 settembre 2015


Il 28 settembre prossimo il ministero dell'economia e delle finanze mette in asta titoli di Stato sulla breve scadenza per un massimo di 6,5 miliardi di euro. Saranno collocati BOT a 6 mesi con scadenza al 31 marzo 2016 (183 giorni). Il Codice ISIN è IT0005127383. I BOT sono sottoscrivibili per un taglio minimo di 1000 euro.

I titoli semestrali saranno emessi con il sistema dell'asta competitiva cioè a dire che le offerte degli operatori vengono espresse in termini di rendimento. A meta settembre 2015 la circolazione dei BOT si attestava a 124.712,094 milioni di euro, 40.212 milioni per i semestrali e 84.500,094 milioni per quelli annuali. Il Tesoro ricorda che il 30 settembre scadranno BOT a sei mesi per 7,06 miliardi di euro.


Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 27 agosto 2015 | Tasso a 0,007%


Nell'asta BOT a 6 mesi di oggi 27 agosto il Tesoro ha assegnato tutti i 6,75 miliardi di euro di titoli di Stato previsti dall'offerta, con un tasso che è rimasto stabile allo 0,007%, lo stesso rendimento dell'analoga emissione di luglio. Buona la domanda anche se è risultata in calo, per un rapporto di copertura pari 1,54 volte l'importo offerto (la domanda ha superato di 1,54 volte l'offerta) da 1,79 precedente. Le richieste di BOT semestrali erano state pari a 10,4 miliardi di euro.

Ipotizzando l’applicazione di commissioni massime, secondo Assiom Forex il rendimento composto netto del BOT a 6 mesi sarebbe negativo a -0,198%. Il Tesoro spiega però nel caso in cui il prezzo totale di vendita, comprensivo dell'importo della ritenuta fiscale sia superiore a 100, l'importo massimo delle commissioni viene ridotto: i risparmiatori non pagheranno cioè un onere superiore a 100 euro, per ogni 100 euro di capitale sottoscritto.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 27 agosto 2015 | Caratteristiche


L'asta BOT semestrali di fine mese si terrà giovedì 27 agosto 2015, con regolamento il 31 agosto, per un ammontare massimo di 6,75 miliardi di euro per i titoli di stato sulla scadenza brevissima (182 giorni). Lo ha comunicato ieri a mercati chiusi il dipartimento del Tesoro del Ministero dell'economia e delle finanze.

Il Codice ISIN è IT0005125635. Ricordiamo che i BOT a 6 mesi sono venduti con il sistema di collocamento dell'asta competitiva, con le offerte degli operatori espresse in termini di rendimento. I titoli possono essere sottoscritti per un minimo di 1.000 euro.

Contestualmente sono in scadenza BOT per 7,344 miliardi. Al metà agosto scorso erano in circolazione 126,881 miliardi di Buoni ordinari del Tesoro, di cui 40,806 miliardi a 6 mesi e 86,075 miliardi a un anno.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 29 luglio 2015 | Tasso cala


Leggi tutto: http://www.soldionline.it/notizie/obbligazioni-italia/bot-caratteristiche-emissione-27-agosto-2015?cp=1

Nell'asta di oggi 29 luglio 2015 il Tesoro ha piazzato titoli di Stato BOT a 6 mesi per 6,5 miliardi di euro, il massimo dell'offerta, con un rendimento in netto calo allo 0,007% dallo 0,06% dell'analoga asta precedente.

Buona anche la domanda degli investitori, pari a 11,6 miliardi per un rapporto di copertura a 1,79 (le richieste hanno superato di 1,79 volte l'offerta), in aumento dall’1,58 dell’asta Bot semestrali del mese scorso. Il prezzo di aggiudicazione è stato stabilito a 99,996.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 29 luglio

25 luglio 2015

Mercoledì 29 luglio 2015 il Tesoro mette in asta BOT a 6 mesi con scadenza 29 gennaio 2016 per un importo massimo dell’emissione pari a 6,5 miliardi di euro con il sistema di collocamento dell'asta competitiva, le offerte degli operatori sono espresse in termini di rendimento.

I titoli di Stato sulla scadenza breve possono essere sottoscritti per un importo minimo di 1.000 euro. Il codice ISIN è IT0005122079. Alla fine di luglio scadranno BOT semestrali per 7,7 miliardi di euro. Il Mef informa che alla data del 14 luglio 2015 la circolazione di BOT era pari a 129.131,470 euro, 41.356,376 milioni di euro a sei mesi e 87.775,094 milioni di euro a un anno.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 26 giugno | Tasso sale a 0,06%


Il Tesoro nell'asta di oggi 26 giugno 2105 ha collocato 6,750 miliardi di euro di BOT a 6 mesi con un tasso in aumento allo 0,06%, dallo 0,004% registrato nell'asta del 27 maggio scorso. Buona la domanda, pari a 1,58 offerta.

La vicenda greca sta generando al momento tensioni contenute sui titoli di Stato italiani. Il rendimento è in linea con il tasso con cui scambiava sul mercato secondario, sui massimi dall'asta di febbraio scorso.

Dopo l'asta lo spread BTP decennale e Bund tedesco equivalente si attesta a 127 punti base, per un tasso del Btp al 2,12%.


Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi del 26 giugno

24 giugno 2015. Il 26 giugno il Tesoro metterà in asta BOT a 6 mesi (184 giorni), in scadenza il 31 dicembre 2015, per 6,75 miliardi di euro di titoli, 4 giorni dopo, spiega il ministero dell'economia in un comunicato, verranno a scadenza BOT semestrali per 7,7 miliardi di euro.

Alla data del 12 giugno c'erano in circolazione 129,514 miliardi di Buoni Ordinari del Tesoro, di cui 42,306 miliardi a sei mesi e 87,208 miliardi a 12 mesi. Il codice ISIN è IT0005118333, le domande di prenotazione in asta dei titoli di stato sulla scadenza breve vanno presentate entro domani.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 27 maggio 2015


Il Tesoro ha venduto nell'asta di oggi 27 maggio tutti i 6 miliardi di euro di BOT a 6 mesi previsti dall'offerta a un tasso d'interesse che ritorna poco sopra lo zero, a 0,004%.

Buona per la domanda che ha raggiunto gli 11,659 miliardi di euro per un rapporto di copertura aumentato a 1,94 da 1,80 dell'asta BOT semestrali del mese scorso.

In prossimità dell'asta sul secondario italiano lo spread tra Btp e Bund tedeschi a 10 anni è tornato salire fino a 139,5 punti base, per un rendimento del Btp in rialzo all'1,93%, per scendere dopo il collocamento a 138,90 punti.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 27 maggio

25 maggio 2015

- L’asta di BOT a 6 mesi di maggio si svolgerà giorno 27, secondo quanto comunicato dal Mef, il Ministero dell’economia e delle finanze. I titoli di Stato sulla scadenza brevissima, 30 novembre 2015 (185 giorni), verranno offerti per iun importo nominale dell’emissione di 6 miliardi di euro.

Il codice ISIN è IT0005108326. Ricordiamo che il taglio minimo sottoscrivibile è pari a 1.000 euro e che i BOT sono collocati con il sistema dell'asta competitiva con le offerte degli operatori sono espresse in termini di rendimento.

Il 29 maggio 2015 scadranno BOT semestrali per 6,1 miliardi di euro. A metà maggio 2015 la circolazione dei BOT risulta essere pari a 129.618,229 milioni di euro, 42.410,574 milioni di BOT a sei mesi e 87.207,655 milioni a un anno.

Asta BOT 6 mesi 28 aprile 2015, tasso allo 0

Il Tesoro ha venuto oggi 28 aprile BOT (Buoni Ordinari del Tesoro) a 6 mesi per 6,5 miliardi di euro il massimo dell'offerta prevista per questa asta di titoli di Stato sulla scadenza breve.

Il tasso medio è al nuovo minimo storico, dallo 0,04% dell'analoga asta di marzo scende allo 0,00%. La domanda rimane comunque su livelli discreti pari a 11,7 miliardi per un rapporto di copertura di 1,8 (la richiesta supera di 1,8 volte l'offerta) contro 1,71 del mese scorso.

Il rendimento minimo accettato del BOT semestrale per la prima volta è quindi negativo. Il 19 gennaio scorso il ministero il Tesoro, prospetticamente, aveva ridotto le commissioni massime proprio sui BOT, annullandole in caso di tasso pari a zero o negativo.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 28 aprile 2015 | Caratteristiche emissione

24 aprile 2015.

Il Tesoro mette in asta il 28 aprile 2015 titoli di Stato sulla scadenza breve, BOT a 6 mesi, con scadenza il 30 ottobre 2015 per un ammontare massimo dell'emissione stabilito in 6,5 miliardi di euro. Il codice ISIN è IT0005105140I.

I BOT semestrali sono collocati con il sistema dell'asta competitiva, le offerte degli operatori sono espresse in termini di rendimento. La sottoscrizione minima per i BOT a sei mesi è di 1.000 euro.

Nella precedente e analoga emissione del mese scorso il titolo semestrale del Tesoro aveva fatto segnare un tasso vicinissimo allo 0 (0,040%), ultimo minimo storico.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 27 marzo | Tasso al minimo record

Nell'Asta BOT a 6 mesi di oggi 27 marzo 2015

il Tesoro ha collocato titoli di Stato sulla scadenza breve per 7 miliardi di euro, il massimo dell'ammontare previsto dall'offerta.

Il tasso è calato al nuovo minimo record dello 0,040% rispetto allo 0,090% di collocamento del BOT a sei mesi dell'ultima asta.

La domanda è stata pari a 1,71 volte l'offerta, per un rapporto di copertura in lieve calo rispetto a 1,81 dell’ultima asta BOT semestrale.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi del 27 marzo 2015

Venerdì 27 marzo 2015 il Tesoro mette in asta BOT a 6 mesi (183 giorni) per un massimo di 7 miliardi di euro. La scadenza è fissata al 30 settembre 2015 e il Codice ISIN è IT0005091480.

I Bot saranno collocati con il sistema dell’asta competitiva, le offerte verranno espresse in termini di rendimento. I BOT possono essere sottoscritti per un importo minimo di 1.000 euro.

Cinque giorni dopo l'asta di fine marzo del titolo di Stato sulla scadenza breve andranno in scadenza Bot semestrali per 7,7 miliardi di euro. A metà marzo i BOT in circolazione risultano pari a 131.320,591 milioni di euro, 43.104,652 mln per il titolo a sei mesi e 88.215,939 milioni per il titolo a un anno.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi di oggi 25 febbraio, tasso al minimo storico


I BOT a 6 mesi fanno segnare un tasso al minimo storico nell'asta di oggi, 25 febbraio, di titoli di Stato sulla scadenza breve. Il Tesoro ha infatti piazzato titoli per 7 miliardi di euro, il massimo previsto dall'offerta, per un tasso in calo dallo 0,16% allo 0,09% della precedente analoga emissione

Buona la domanda che ha toccato i 12,635 miliardi, per un rapporto di copertura pari a 1,81 (la richiesta ha superato di 1,81 volte l'offerta) in salita da 1,74 precedente.

Sul mercato secondario italiano oggi lo spread Btp-bund decennali tedeschi ha aperto poco mosso a 109 punti base, dai 108 della chiusura di ieri, per un tasso di rendimento del titolo a 10 anni italiano all'1,45%.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi del 25 febbraio 2015


Il 25 febbraio si tiene la seconda asta di titoli di Stato di fine mese con il Tesoro che proverà a collocare BOT a 6 mesi per un massimo di 7 miliardi di euro. I Bot semestrali (185 giorni) in offerta hanno codice Isin IT0005086084 e scadono il 31 agosto del 2015.

Il regolamento dei titoli a brevissimo termine è fissato due giorni dppo l'emissione quando, ricorsa il Ministero dell'economia e delle finanze, vengono a scadenza BOT a sei mesi per 7,5 miliardi.

Alla data del 13 febbraio erano in circolazione 132,540.356 miliardi di Bot, di cui 43,260.276 mld a 6 mesi e 89,280.080 miliardi a un anno.

I BOT sono venduti con il sistema di collocamento dell'asta competitiva, le offerte degli operatori sono espresse in termini di rendimento. L'importo minimo di sottoscrizione dei titoli è pari a mille euro.

Titoli di Stato | Risultati asta BOT 6 mesi di oggi 28 gennaio

Tutti e 7 i miliardi di euro di BOT a 6 mesi previsti dall'offerta sono stati venduti oggi 28 gennaio dal Tesoro che nell'asta di stamattina ha ottenuto buoni risultati assegnato i titoli di Stato sulla scadenza brevissima con tassi in deciso calo allo 0,16% dallo 0,297% registrato nell'analoga asta di dicembre, a un passo dal minimo storico dello 0,13%, fatto segnare ad agosto scorso. Ottimo il rapporto di copertura, per una domanda in crescita che supera di 1,74 volte l'offerta da 1,39 precedente.

"La richiesta ha registrato un forte aumento. Una copertura di tutto rispetto"

commenta un esperto all'agenzia Mf-DowJones, la discesa dei tassi potrebbe continuare. Dopo l'esito dell'asta lo sprea Btp-Bund decennali tedeschi si attesta a 124 punti base per un tasso del Btp decennale sale all'1,62% dall'1,535% registrato alla chiusura di ieri.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi del 28 gennaio 2015

27 gennaio 2015. Dopo il buon esito delle aste di oggi, il Tesoro mette in asta domani 28 gennaio 2015 BOT a 6 mesi per un'offerta complessiva pari a 7 miliardi di euro. I titoli di Stato hanno scadenza 31 luglio 2015, 182 giorni. A fine mese scadono BOT semestrali per 7,163 miliardi di euro. Il Codice ISIN è IT0005075699.

Alla data del 14 gennaio erano in circolazione 132,3 miliardi di Buoni ordinari del Tesoro, qui 89,6 annuali dei quali annuali e 42,72 miliardi a 6 mesi. Il regolamento per i titoli in asta domani è stabilito due giorni dopo l'emissione. I Bot sono collocati con il sistema di collocamento dell'asta competitiva, le offerte degli operatori espresse in termini di rendimento.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 29 dicembre 2014 | Tasso in salita

AGGIORNAMENTO ore 12:30. Il Tesoro ha venduto stamattina tutti e 7 i miliardi di euro di BOT a 6 mesi previsti dall'offerta, con un tasso di rendimento medio salito allo 0,297% dallo 0,272% dell'analoga asta di novembre. La domanda ha superato di 1,39 volte l'offerta ma il rapporto di copertura è in calo da 1,72 precedente.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi di oggi 29 dicembre

Titoli di Stato

sulla brevissima scadenza in emissione oggi 29 dicembre 2014. Il Ministero dell'economia e delle finanze mette in asta 7 miliardi di euro di Bot a 6 mesi (179 giorni) in scadenza il 31 dicembre 2015 e con data di regolamento che cade nell'anno nuovo, il 2 gennaio, contestualmente scadono Bot semestrali per 8,25 mld di euro.

Al 12 dicembre 2014 il Mef ricorda che erano in circolazione 133,745.612 miliardi di Buoni ordinari del Tesoro, dei quali 43,273.276 di Bot a 6 mesi e 90,472.336 miliardi a 12 mesi.

Il mercato secondario italiano oggi ha aperto in calo, c'è abbastanza cautela per via del voto per l'elezione del presidente della Repubblica in Grecia, voto decisivo per la permanenza o meno dell'attuale governo, voto che influenza tutta la periferia dell'eurozona.

Alle 9:00 il tasso del Btp decennale italiano saliva a 1,97% da 1,944% della chiusura del 23 dicembre con lo spread Btp/Bund a 10 anni che si è portato a 139 punti base da 135 punti della chiusura del 23 dicembre.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi di oggi 26 novembre, tasso in calo

Il Tesoro nell'asta di Bot a 6 mesi di oggi ha venduto tutti e 6 i miliardi di euro di titoli previsti come target massimo dall'emissione, a un tasso di rendimento medio in calo allo 0,272%, ai minimi da settembre, dallo 0,379% del collocamento di ottobre. La domanda ha superato di 1,72 volte l'offerta (1,73 precedente), le richieste hanno toccato quota 10,32 miliardi.

Sul secondario italiano intanto lo spread tra il Btp a 10 anni e il bund tedesco equivalente continua a viaggiare al di sotto dei 140 punti base, in area 139 punti, con il rendimento del titolo italiano al 2,14% contro un tasso sotto il 2% del decennale iberico.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi del 26 novembre 2014

25 novembre 2014. Aste di titoli di Stato di fine mese al via. Domani 26 novembre 2014 il Tesoro prova a collocare 6 miliardi di BoT a 6 mesi, in scadenza il 29 maggio 2015. L'emissione dei titoli a breve hanno data di regolamento fissata al 28 novembre, quando scadono circa 7,15 miliardi di BOT semestrali. Il codice ISIN è: IT0005067258.

I Buoni ordinari del Tesoro con scadenza semestrale sono venduti con il sistema di collocamento dell'asta competitiva, le offerte degli operatori espresse in termini di rendimento. I titoli possono essere sottoscritti per un taglio minimo di 1.000 euro.


Dal Mef nei giorni scorsi avevano fatto sapere che vista l’ampia disponibilità di cassa, quindi le ridotte esigenze di finanziamento, le aste dei CTZ e dei BTP€i previste per oggi sono state annullate. Stessa cosa per le aste a medio-lungo termine previste per l'11 dicembre 2014.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi del 29 ottobre, tasso sale a 0,379%

Il Tesoro ha piazzato oggi 29 ottobre Bot semestrali per 6,5 miliardi di euro, l'intero ammontare previsto dall'offerta, facendo registrare rendimenti in rialzo per il titolo di Stato sulla brevissima scadenza. Il tasso del Bot a 6 mesi sale allo 0,379% rispetto allo 0,232% dell'asta precedente, meglio per i risparmiatori, peggio per le casse pubbliche che dovranno pagare più interessi. Buona la domanda anche se il rapporto di copertura è stato pari a 1,73, in calo rispetto a 1,85 dell'analogo collocamento del mese scorso.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi del 29 ottobre, offerta da 6,5 mld

28 ottobre 2014. Il Tesoro domani, mercoledì 29 ottobre 2014, offre in asta, con regolamento due giorni dopo, 6,5 miliardi di Bot a 6 mesi (181 giorni) contro di 7,7 miliardi di titoli di Stato semestrali che vanno in scadenza.

Alla data del 14 ottobre la circolazione di Buoni ordinari del Tesoro era pari a 136,074.041 miliardi: 45,463.000 miliardi di Bot 6 mesi e 90,611.041 miliardi a 12 mesi.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi di oggi 26 settembre 2014, tasso in rialzo

Il Tesoro stamattina ha piazzato tutti i 7 miliardi di euro di BOT a 6 mesi previsti dall'asta di oggi 26 settembre, con un tasso di rendimento in rialzo allo 0,232%, dal precedente minimo storico dello 0,136% dell'analogo collocamento di agosto. La domanda è stata in netto rialzo, quasi 13 miliardi, per un rapporto di copertura che si è portato a 1,85 da 1,63 precedente.

Il tasso del BOT semestrale è tornato in rialzo per la prima volta da sei mesi, quando era sullo 0,594%. Poi era stato un continuo aggiornamento dei minimi del rendimento, fino al collocamento odierno.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 26 settembre 2014, l'offerta del Tesoro


25 settembre 2014. Il Tesoro domani 26 settembre 2014 chiude la settimana in aste di titoli di Stato con il collocamento di BOT a 6 mesi, prima tranche, con scadenza 31 marzo 2015 e codice ISIN: IT0005047037.

L'ammontare complessivo dell'offerta è pari a 7 miliardi di euro di titoli semestrali. Il termine per la prenotazione da parte dei risparmiatori è fissata come sempre per il giorno precedente all'asta, cioè oggi 25 settembre 2014. Le domande in asta si presentano entro le 11.00 di domani mentre la data di regolamento è fissata per l'ultimo giorno del mese quando scadono BOT semestrali per 8,25 miliardi di euro.

Alla data del 12 settembre c'erano in circolazione BOT a sei mesi per 46 miliardi e BOT a un anno per 92,3 miliardi, per un ammontare complessivo di 138,3 miliardi di euro di Buoni Ordinari del Tesoro sulla breve e brevissima scadenza.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi 27 agosto 2014, tasso al minimo storico

27 agosto 2014. Il Tesoro ha collocato stamattina tutti e 7,5 miliardi di BoT a 6 mesi previsti all'offerta per un tasso di rendimento medio di assegnazione ancora in calo allo 0,136% dallo 0,236% della precedente asta di luglio. È il nuovo minimo storico dall'introduzione dell'euro. Buona la domanda che ha superato di 1,63 volte l'offerta, dal bid to cover di 1,75 della scorsa asta.

E il rinnovato clima di fiducia sui titoli del nostro debito pubblico si rispecchia nell'andamento del mercato secondario: lo spread tra il Btp e il Bund tedesco decennale ha aperto oggi in ulteriore ribasso, a 146,4 punti dai 147 della chiusura di ieri, con un rendimento del titolo a 10 anni del Tesoro al 2,39%. Il differenziale italiano resta più basso di quello dei titoli equivalenti britannici (Gilt) e del Bund tedesco.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi del 27 agosto 2014


Il ministero dell'Economia e delle Finanze fa sapere che il 27 agosto 2014 verrano messi in asta Buoni ordinari del Tesoro a 6 mesi per complessivi per 7,5 miliardi. Il regolamento fissato per il giorno 29 del mese. L'emissione dei titoli a breve termine di fine agosto arriva in prossimità dello scadere di oltre 8,6 miliardi di BOT semestrali (il 29 agosto).

Alla data del 14 agosto la quota di Bot in circolazione era pari a 140,202 miliardi, dei quali 47,131 miliardi di Bot a 6 mesi e 93,071 miliardi 12 mesi.

Ieri sul secondario italiano lo spread tra Btp a Bund tedeschi decennali ha chiuso a 159 punti base. Il differenziale in settimana si sé progressivamente ridotto per un tasso del titolo di Stato italiano che si attesta al 2,58%.

Titoli di Stato | Asta BOT annuali di oggi 12 agosto, tasso al minimo storico

AGGIORNAMENTO ORE 14.00. Nuovo minimo storico per il titolo di Stato annuale del Tesoro che ha venduto nell'asta di stamattina tutti i 7 miliardi di titoli a 12 mesi con il tasso in calo allo 0,279% dal precedente minimo di luglio (0,387%). La domanda è stata pari a 1,83 volte l'offerta di collocamento, per 12,807 miliardi di euro, in salita rispetto a luglio. Il totale dei BoT in circolazione a metà agosto risulta pari a 139,5 miliardi di euro.

Dopo il buon esito dell’asta dei Certificati del Tesoro zero coupon (CTz) di ieri (con il rendimento al nuovo minimo storico), il Tesoro oggi 12 agosto 2014 mette in asta BoT (Buoni ordinari del Tesoro) a 12 mesi per un totale di 7 miliardi, cifra inferiore a quella che va in scadenza (8,65 miliardi), con gli analisti di UniCredit che stimano nuove flessioni dei tassi, su livelli record, allo 0,28%-0,29%.

Sul mercato secondario il tasso di rendimento del BTp decennale è sceso al 2,78%, dal 2,81% di venerdì, con lo spread giù di 4 punti a quota 171. Sull'obbligazionario italiano non sembra aver impattato dunque il cartellino giallo di Moody’s. L'agenzia di rating ieri ha ridotto le stime del Pil italiano 2014 a -0,1% dal precedente +0,5%, rivedendo al rialzo previsione del debito pubblico per il 2014: al 136,4% dal 135,8% precedente.

Titoli di Stato | Asta Bot sei mesi del 29 luglio, com'è andata

Il Ministero dell'economia e delle finanze ha piazzato nell'asta di stamattina tutti e 7 i miliardi di Bot a 6 mesi previsti dall'offerta per il nuovo tasso di rendimento minimo raggiunto dall'introduzione dell'euro: 0,236% contro lo 0,309% dell'asta di giugno.

Buona la domanda pari a 1,75 volte l'offerta (da 1,73 dell'asta di giugno) cioè uguale a 12,2 miliardi di euro, che conferma l'interesse degli investitori per i titoli del debito pubblico italiani.

Nell'asta di Ctz di ieri il rendimento è sceso al nuovo minimo storico dall'introduzione della moneta unica europea mentre domani ci saranno le aste di medio-lungo termine: 4,5 6 miliardi di euro di Btp a 5 e 10 anni e 1-1,5 miliardi di Ccteu a 5 anni.

Dopo l'asta Bot semestrali di oggi sul mercato secondario italiano lo spread tra Btp e Bund tedeschi decennali, che aveva aperto sui 151 punti base, si attesta in area 152 punti per un tasso del Btp sotto il 2,7%, al 2,65%.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi del 29 luglio 2014

28 luglio 2014

. Domani 29 luglio 2014 il Tesoro metterà in asta BOT a 6 mesi (186 giorni) per un massimo di 7 miliardi di euro, due giorni dopo, giungono a scadenza BOT semestrali per 8,143 miliardi di euro. Il Codice ISIN del Bot in collocamento domattina è IT0005037251.

I Bot sono venduti con il sistema di collocamento dell'asta competitiva, le offerte degli operatori sono espresse in termini di rendimento, per titoli che possono essere sottoscritti per un importo di 1.000 euro minimo. A metà luglio la quota di Buoni ordinari del Tesoro in circolazione era pari a 142.107,121 milioni di euro, 48.111,08 dei quali a sei mesi e 93.996,041 milioni di euro a un anno.


Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi di oggi 28 maggio, tasso in calo

Il Tesoro fa il botto nell'asta di oggi sulla scadenza brevissima collocando tutti i 6,5 miliardi di euro di Bot a 6 mesi offerti, per una domanda di 11,021 miliardi e un tasso in calo, come previsto, allo 0,492% dallo 0,594% dell'analoga asta precedente, a fine aprile.

Domani banco di prova più importante per i titoli di Stato italiani, con le aste Btp a 5 e 10 anni e CctEu 15 novembre 2019.

Dopo l'asta di stamattina sul mercato secondario lo spread Btp-Bund è a quota 165 punti base con un rendimento del decennale italiano sempre sotto la soglia del 3%, al 2,97%.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi del 28 maggio 2014


27 maggio 2014. Dopo il buon esito delle aste di oggi, domani 28 maggio il Tesoro mette in asta Bot semestrali per 6,5 miliardi di euro con data di regolamento due giorni dopo, quando scadranno Bot a sei mesi per 7 miliardi. Gli analisti prevedono redimenti in calo.

Alla data del 14 maggio 2014 la circolazione di Buoni ordinari del Tesoro era pari 142,857.121 miliardi, 48,511.080 miliardi a 6 mesi (182 giorni) e 94,346.041 miliardi a un anno.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi di oggi 28 aprile 2014: tasso in rialzo

28 aprile 2014. Il Tesoro fa il pieno collocando nell'asta BOT a sei mesi di oggi 28 aprile tutti e 7 i miliardi di titoli previsti dall'offerta, per un tasso lordo in leggero rialzo allo 0,594%, rispetto allo 0,504% dell'asta precedente. La domanda si conferma su buoni livelli, essendo arrivate richieste per 11,2 miliardi, per un rapporto di copertura pari a 1,61 da 1,66 precedente.

Lo spread tra Btp decennali e Omologhi Bund tedeschi sul mercato secondario rimane stabile dopo l'asta, a 163 punti base. L'attesa è ora per domani quando ci saranno le aste di Btp e di Ccteu.

Titoli di Stato | Asta BOT a 6 mesi del 28 aprile 2014

23 aprile

. Il dipartimento del Tesoro del Ministero dell'economia e delle finanze informa che lunedì 28 aprile 2014 ci sarà l’asta di titoli di Stato sulle scadenza brevissima con un'offerta per complessivi 7 miliardi di euro di BOT a 6 mesi.

Due giorni dopo vengono a scadenza BOT semestrali per 8,1 miliardi di euro. Nell'ultima asta del titolo a sei mesi il tasso era salito allo 0,504% dal precedente minimo storico dello 0,455%

Stamattina intanto sul mercato secondario lo spread tra Btp decennale e Bund tedesco equivalente ha aperto a 154,9 punti, stabile rispetto alla chiusura di ieri, per un rendimento del Btp che resta sui minimi, al 3,08%. Lo spread Bonos spagnoli-Bund si attesta invece a 152,3 punti base, con un tasso del titolo iberico al 3,05%.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi: buona la domanda, ma il tasso sale

27 marzo 2014

. Il Tesoro fa il pieno e colloca tutti i 7,5 miliardi di euro di Bot a 6 mesi, in prima tranche, previsti dall'offerta. Il tasso di rendimento sale però allo 0,504% dal minimo storico dello 0,455% fatto segnare nell'ultima asta del titolo semestrale del mese scorso. La domanda è comunque in crescita, il rapporto di copertura passa da 1,44 del collocamento di febbraio a 1,66.

E se è vero che i titoli del debito pubblico italiano hanno ritrovato la fiducia degli investitori, anche stranieri, e ci sono prospettive di miglioramento dei conti vista la minore spesa prevista per gli interessi da pagare sul debito, d'altra parte, nota Investire oggi:

prestare soldi a soldi allo Stato per 6 mesi non conviene più. Come dimostrato dal bid to cover (1,66), inferiore a quello dell’asta CTZ (0,202) di ieri. Al netto dell’inflazione (0,70%), delle imposte sugli interessi (12,50%) e dei costi bancari e del bollo sul deposito titoli (0,02%), il rendimento reale alla fine del periodo di maturazione è indubbiamente negativo. E’ la classica situazione che viene a crearsi in uno scenario di costo del denaro a zero, che anticipa la deflazione - osservano gli esperti.

Dopo l'asta lo spread tra Btp e Bund tedeschi scende a 176 punti base, con un rendimento del decennale italiano in calo al 3,30% sul mercato secondario. Il differenziale tra Bonos spagnoli a 10 anni ed equivalenti Bund si aggira invece sui 172 punti base, per un tasso dei Bonos al 3,26%.

Titoli di Stato | Asta BOT 6 mesi del 27 marzo 2014

La settimana di aste dei nostri titoli di Stato prosegue stamattina con il Tesoro che offre un massimo di 7,5 miliardi di Bot a 6 mesi, per 8,57 miliardi del titolo semestrale che sempre oggi 27 marzo, contestualmente, giungono a scadenza.

Il titolo obbligazionario di breve termine stamane scambiava sul mercato secondario a un tasso dello 0,514% dallo 0,455% dell'asta di un mese fa, difficilmente replicabile, quando il Bot a sei mesi aveva toccato minimo dall'introduzione dell'euro.

Titoli di Stato | Asta BoT 6 mesi 26 febbraio 2014: tasso al minimo storico

26 febbraio 201

4. Nell'asta di oggi 26 febbraio i nostri titoli di Stato sulla scadenza breve fanno registrare un nuovo minimo storico: il tasso di rendimento medio del BOT a 6 mesi è sceso sotto la soglia dello 0,5% per la prima volta dall'introduzione della moneta unica europea, attestandosi allo 0,455% dallo 0,59% della precedente asta di gennaio. Più fiducia nei titoli del nostro debito pubblico, che proprio per questo però rendono di meno rispetto a qualche mese fa.

Il Tesoro ha collocato tutta l'offerta di Bot semestrali, pari a 8,5 miliardi di euro previsti. In calo il rapporto di copertura, cioè la domanda, che passa 1,44 da 1,52 di gennaio.

Dopo l'asta lo spred tra Btp e Bund a 10 anni sio aggira sui a 191,7 punti base, con rendimento in calo al 3,57%: sul fronte azionario Piazza Affari dopo il buon esito del collocamento sale dello 0,15%, con il Ftse Mib sopra i 20mila punti, a 20.502. Il battesimo dei mercati per il nuovo governo Renzi si conclude domani con le aste di media-lunga scadenza.

Titoli di Stato | Asta BoT 6 mesi del 26 febbraio 2014

24 febbraio

. Dopo la smentita di un inasprimento della tassazione sui BoT, l'ipotesi era stata avanzata dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio Graziano Delrio, il Mef proverà a collocare mercoledì 26 febbraio 8,5 miliardi di Buoni ordinari del Tesoro a 6 mesi. Due giorni dopo, data di regolamento, scadranno 9,775 miliardi di titoli di Stato a 182 giorni.

Al 14 febbraio 2014 la circolazione complessiva di Bot era di 146,132.124 miliardi, 50,382.080 miliardi a 6 mesi e 95,750.044 miliardi a 12 mesi.

I titoli in asta il 26, possono essere sottoscritti per un minimo di mille euro. Il Tesoro informa che non essendoci specifiche esigenze di cassa, non verrà offerto questo mese il BoT trimestrale.


(in aggiornamento)

Titoli di Stato | Asta Bot 6 mesi 29 gennaio 2014: rendimento in discesa, buona la domanda

Il Tesoro ha collocato tutti e 8 i miliardi di euro di Bot a 6 mesi - Isin IT0004986433 - previsti dall’offerta di oggi, con un rendimento dello 0,590%, in calo dallo 0,827% registrato nell'asta di fine dicembre. La domanda di Bot semestrali è salita: bid to cover a 1,52 da 1,32 precedente.

Dopo l'asta sul mercato secondario lo spread Btp-Bund decennali tedeschi si attesta a 214 punti, con rendimento del Btp al 3,82%. Nel Def si prevede che lo spread non debba superare i 200 punti base a fine 2014. Sull’azionario, a Piazza Affari il Ftse Mib è in crescita dello 0,52% a 19.548 punti.

"C'è grande appetito per i nostri titoli sia da parte di investitori italiani che esteri"

commenta Maria Cannata, direttore generale del debito pubblico al Mef. Nelle aste di ieri il rendimento dei Ctz era sceso al minimo storico.

Titoli di Stato: asta Bot 6 mesi del 29 gennaio 2014

28 gennaio 2014

. Il dipartimento del Tesoro del Mef informa che all'asta di domani 29 gennaio 2014 verranno offerti 8 miliardi di Bot a 6 mesi con regolamento previsto per il 31 gennaio.

Alla data del 14 gennaio 2014 erano in circolazione Buoni ordinari del Tesoro per 149,429.044 miliardi: 52,014 miliardi di Bot semestrali (181 giorni) e 97,415.044 miliardi di Bot a un anno.

Nelle aste di oggi invece sono stati piazzati Btpei (indicizzati all'inflazione dell'eurozona) con scadenza settembre 2018 per 1,25 miliardi di euro, con un tasso di interesse in calo all'1,39%, e 2,5 miliardi di Ctz con scadenza dicembre 2015 con un rendimento in discesa dello 0,315% sulla precedente asta e che segna così il minimo storico (1,031%).

La settimana di aste per i nostri titoli di Stato si chiuderà il 30 gennaio con il più importante banco di prova delle scadenze di medio-lungo termine. Sul mercato secondario europeo dei titoli del debito pubblico lo spread Btp-Bund dopo le aste di oggi si aggira sui 217 punti base (dai 226 toccati nella prima mattinata di ieri) con tasso del decennale italiano al 3,85%.

Titoli di Stato: asta Bot a 6 mesi, il Tesoro fa il pieno

29 maggio 2013

. Dopo i CTz e BTP€i oggi il Tesoro fa il pieno con l’asta dei Buoni ordinari del Tesoro collocando tutti gli 8 miliardi di BoT a 6 mesi. Il rendimento medio è in lieve rialzo allo 0,538%, dal minimo storico di fine aprile scorso, allo 0,503%. La domanda ha superato l’offerta del mercato di 1,58 volte, il rapporto di copertura sale così dal precedente 1,40, segnale che il mercato crede nel debito sovrano dell’Italia che oggi vedrà concretizzarsi la sua uscita dalle secche delle procedura di infrazione Ue per deficit eccessivo avviata nel lontano 2009. Il vicepresidente della commissione europea Antonio Tajani, stamattina alle 10 aveva già annunciato in un tweet l’ok di Bruxelles, ma la riunione della commissione Ue era ed è ancora in corso e si attende la conferenza stampa delle 14 per l’ufficializzazione.

Nel tweet, poi cancellato verso le 11, si leggeva:

la Commissione Ue raccomanda l'abrogazione della procedura per deficit eccessivo a carico dell'Italia.

Per il nostro Paese si prevedono sei raccomandazioni della Commissione per rafforzare economia e competitività mentre per Francia, Spagna e Olanda si profila un allungamento dei tempi per raggiungere gli obiettivi di risanamento, per far scendere il deficit sotto il 3% del Pil.

Piazza Affari dopo l’asta dei BoT prosegue debole anche se meglio della altre piazze finanziarie europee, mentre sul secondario lo spread Btp/Bund viaggia sui 256 punti base e il rendimento del decennale del Tesoro fa registrare un incremento fino al 4,08%. Il differenziale Bonos spagnoli Bund equivalenti sale a 281 punti, con il tasso dei Bonos al 4,32%.

Si apprezza anche il Bund tedesco: il clima sfavorevole causato dal taglio delle stime sull'economia delle Cina da parte del Fondo Monetario Internazionale ha messo sotto stress tutto il debito dell'Eurozona.


Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO