Modello 730/2013: slittano i termini di consegna ai Caf. Proroga anche per l’Unico


È stata prorogata la data di consegna del modello 730/2013 per la dichiarazione dei redditi di lavoratori dipendenti e pensionati del 2012 ai Caf e ai professionisti abilitati all’assistenza fiscale. Passa infatti dal 31 maggio al 10 giugno 2013 la data entro cui i contribuenti dovranno consegnare la documentazione utile agli intermediari fiscali per l’elaborazione del 730. Lo ha fatto sapere nel pomeriggio di ieri il ministero dell'Economia, precisando che l’apposito decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, firmato il 29 maggio 2013, sta per essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale.
 Gli intermediari fiscali potranno così consegnare al contribuente la dichiarazione dei redditi elaborata fino al 24 giugno 2013, dal precedente termine del 17 giugno. È stata altresì prorogata la scadenza della trasmissione dei modelli e del risultato contabile che passa dal 30 giugno all'8 luglio 2013.



Inoltre si va verso una proroga anche per le dichiarazioni dei redditi delle persone fisiche tramite il modello Unico, che va presentato da percettori di redditi da terreni, fabbricati, di partecipazione, di lavoro dipendente, di lavoro autonomo occasionale o continuativo, d'impresa e di pensione ed altri tipi di reddito, per i quali sono previsti quadri normativi di riferimento specifici. La scadenza per pagare le tasse in questo caso si sposterebbe dal 17 giugno all'8 luglio; dal 9 luglio al 20 agosto si potranno ancora fare i versamenti, ma con una maggiorazione dello 0,40%, come emerso dal question time di ieri in Commissione Finanze alla Camera.

L’esigenza di rinviare le scadenze per le dichiarazioni dei redditi delle persone fisiche è emersa dopo l'incrocio con la scadenza per il pagamento dell'acconto Imu di giugno (che abitazione principale a parte riguarda pur sempre 30 milioni di immobili) nonché per il ritardo nella pubblicazione del programma per la compilazione degli studi di settore, il software Gerico.

© Foto TMNews - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail