Legacalcio, fischio d'inizio per i diritti TV

Diritti calcio Inizia anche quest'anno il battage per l'assegnazione dei diritti Tv sulle stagioni calcistiche 2010-2012.
La Lega Calcio chiede 900 milioni di euro l'anno, ma gli editori nicchiano. Sui diritti tv del calcio, "l'offerta della Lega e' stata troppo alta rispetto ai veri valori del mercato. La Rai intende proseguire nei rapporti, nei settori che gli interessano. Si potrà andare in trattativa privata". Insomma i vertici dell'azienda di Viale Mazzini non hanno alcuna intenzione di versare alla Lega i 28 milioni richiesti, spenderebbero controvoglia anche i 23,5 dello scorso anno e sperano di risparmiare qualcosa con la trattativa privata.
Nella sede della Lega sono arrivate solo 5 offerte a fronte dei 6 pacchetti preparati dagli advisor, divisi per piattaforma e prodotto.

Radio a sorpresa
La vera sorpresa è stata la corsa di Rtl 102.5 ai diritti audio, che mette in seria discussione il futuro del calcio minuto per minuto di Radio Rai, e la comparsa di Theblogtv in corsa «per i diritti web non esclusivi».
La Rai non ha infatti presentato offerte confidando di trovare un accordo in sede di trattativa. Troppi secondo Viale Mazzini i 3,8 milioni chiesti per il 2010 a fronte dei 2,5 milioni dell'ultimo campionato. La cifra però è sembrata molto più ragionevole a Lorenzo Suraci, numero uno di Rtl 102.5 l'unica emittente radiofonica a presentare una busta.

Satellite della discordia
Per il resto scontata l'offerta di Sky Italia per il pacchetto satellitare, quella di Mediaset per il digitale terrestre insieme a Dahlia che però non ha messo nella busta i 72 milioni chiesti dalla Lega Calcio. Per il canale guidato da Fabrizio Grassi la richiesta era eccessiva: le tessere dell'ex CartaPiù de La7 sono in aumento, ma non abbastanza da giustificare un investimento da 70 milioni di euro (erano 19 nel 2008). A questo punto si andrà a trattativa privata: secondo il bando non potrà durare più di 60 giorni. Hanno invece accontentato la Lega Sky Italia con poco più di 570 milioni (503 lo scorso anno) e Mediaset, sopra i 210 milioni richiesti (76 nel 2008)). Ma per i due editori lo sport è fondamentale. Tra i 4,8 milioni di abbonati Sky, 3,8 hanno il pacchetto calcio o sport, mentre il Biscione basa gran parte dalla sua offerta proprio sulla serie A.

  • shares
  • +1
  • Mail