Le 10 regole per la banca sicura

Banca sicura 10 consigli che riportano il sole sull’orizzonte di molti anziani spesso soggetti a truffe e raggiri nei caldi mesi estivi. Si tratta di vere e proprie raccomandazioni messe a punto dall’OSSIF - il Centro di ricerca ABI in materia di sicurezza – in collaborazione con il Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero degli Interni.

1. Più carte e meno contante: nel caso di smarrimento infatti le carte possono essere bloccate facilmente limitando i danni.
2. Informatizzati è meglio! Con l’internet banking si possono effettuare molte operazioni comodamente da casa (bonifici, pagamenti, controllo dell’estratto conto) senza doversi recare agli sportelli rischiando di essere aggrediti.

3. Prelievi il meno possibile. Nel caso si debbano ritirare cifre ingenti è meglio farsi accompagnare da un parente o amico in banca. E’ inoltre sconsigliato fare più operazioni in un unico giorno.
4. La distrazione è la peggior nemica! E’ importante sempre prestare attenzione a ciò che avviene mentre si è in coda allo sportello, i truffatori operano soprattutto quando le vittime non usano precauzioni o sono distratte.
5. Evitare le concentrazioni. Per maggiore sicurezza è opportuno frazionare il denaro in più posti, evitando di concentrarlo tutto nel portafoglio soprattutto se si tratta di una somma ingente.
6. La folla è una minaccia. Certo le strade troppo isolate non sono consigliabili ma nemmeno i luoghi eccessivamente affollati lo sono! In questo caso è opportuno cercare di passare inosservati senza sventolare il proprio gruzzolo.
7. I borseggiatori sono sempre in agguato. Un buon deterrente per i borseggiatori è sicuramente un atteggiamento cauto. Si consiglia quindi di tenere la borsa sotto il braccio, dalla parte del muro, possibilmente con l’apertura verso il corpo e fare attenzione quando si attraversa. In caso di scippo o aggressione chiamare subito i numeri di soccorso.
8. Non dare confidenza. Non sono rari gli episodi di borseggiatori che cercano di avvicinare le vittime distraendole con vari espedienti. Ad esempio, possono tentare di convincerle a sfilare la giacca, magari sporcandola e proponendosi di pulirla. Non lasciarti distrarre.
9. Attenzione ai falsi funzionari. Mai fidarsi di chi si spacci come pubblico ufficiale se privo di uniforme o tesserino identificativo.
10. Mai abbandonare i soldi in auto. Attenzione a non lasciare contante in un auto incustodita

  • shares
  • +1
  • Mail