Colf e badanti: via alle richieste on line

Parte la corsa per la regolarizzazione delle badanti e colf: infatti dal 1 settembre fino al 31 quindi un mese, si potranno presentare la domande per regolarizzare le collaboratrici e le badanti. Ogni famiglia potrà regolarizzare quindi una colf e due badanti extracomunitarie, comunitarie o italiane, a patto che dimostri di averle alle proprie dipendenze almeno dal 30 marzo 2009. Secondo le stime del prefetto Mario Morcone, capo del Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione, “in tutto arriveranno almeno 500mila domande che potrebbero lievitare a 750mila”.

Già il 21 agosto era scattato il termine per il versamento del contributo forfait di 500 euro necessario per avviare la procedura.

On line
Le domande potranno essere presentate solamente on line sul sito del Viminale.

La procedura
Ogni utente che desidera fare domanda per la regolarizzazione dovrà registrarsi sul sistema, installare il software sul proprio pc e così scaricare e compilare i moduli per la domanda. Infine dovrà inviarli per via telematica.
A procedura conclusa, dal sito del Viminale sarà scaricabile una ricevuta della la domanda inviata. Dal 1° ottobre 2009 i moduli saranno acquisiti dalla sportello unico per l’immigrazione. Dopo le verifiche delle questure, datore di lavoro e lavoratore saranno convocati per la stipula del contratto di soggiorno.

E’ bene ricordare che i moduli che saranno inviati dovranno contenere le seguenti informazioni: i dati del datore di lavoro e del lavoratore da regolarizzare, agli estremi del versamento da 500 euro da effettuare attraverso apposito modulo F24.

Inoltre è bene sapere che le domande con documentazione priva dei requisiti richiesti per la compilazione saranno scartate e la somma dei 500 euro versati non sarà restituita.

I tempi
C’è tempo dal 1 al 31 settembre per la regolarizzazione: le domande non sono a numero chiuso e sono indipendenti dalla data di invio della domanda.

Il ministero dell’Interno ha messo in rete un manuale dell’utente per facilitare la procedura.

  • shares
  • Mail