Imprese ed energia: gruppi di acquisto crescono

Progetto Empower L’unione fa la forza, ma soprattutto dà energia a basso costo. Questa la conclusione che si evince dal progetto Empower che ha permesso alle CNA regionali di associare piccoli imprenditori in gruppi di acquisto per l’energia.

Il progetto Empower è pensato come strumento efficiente ed efficace teso ad ottimizzare le condizioni di fornitura di energia e gas e ad assicurare il miglior prezzo di mercato ricorrendo al meccanismo delle aste al ribasso. L’adesione a questo servizio consente di ottenere risparmi sulla fornitura di energia elettrica compresi tra il 10 ed il 30% attraverso la sinergia di tre strumenti:


  • il gruppo d’acquisto che aumenta il potere contrattuale dei singoli partecipanti,

  • le aste a ribasso

  • il consulente energetico che affianca i nostri clienti per tutta la durata contrattuale.

Come funziona?

Una volta creato un gruppo d’acquisto tra le imprese (peraltro senza vincoli di acquisto da parte di queste ultime), Almaf S.r.l., società di Udine partner di CNA in questo progetto, contatterà tutti i fornitori del mercato libero dell’energia per organizzare un’asta telematica al massimo ribasso dove tutti i consumi di tutte le aziende partecipanti al Gruppo, verranno proposti come “pacchetto clienti” al fornitore che offrirà il prezzo più basso per un anno di fornitura (durata dell’eventuale nuovo contratto). Accanto al servizio di fornitura, Empower offre una consulenza professionale in materia di energia per l’intera durata del contratto di fornitura.

Quanto costa?

Empower non rappresenta un costo per l’azienda, in quanto il cliente si impegna a corrispondere ad Almaf una quota del risparmio ottenuto (cioè, la differenza tra il prezzo a base d’asta e quello ottenuto tramite la gara telematica, moltiplicato per i kWh annualmente consumati).

L’unione fa la forza

Le aste telematiche per l’acquisto di energia elettrica rappresentano oggi il nuovo modo di “comprare energia” sul libero mercato a condizioni migliorative. Tante piccole medie e grandi imprese mettono a disposizione il loro consumo annuo lasciando ai grandi fornitori di energia elettrica la definizione del prezzo. Con Empower, invece, il prezzo lo fanno le imprese, individuando il fornitore disposto ad erogare energia elettrica alle migliori condizioni per le imprese stesse. Tutto a parità di qualità del servizio e affidabilità. Lasciando alle aziende la massima libertà nel decidere – una volta aggiudicata l’asta – se confermare la propria adesione, dopo aver valutato direttamente con i nostri consulenti il risparmio ottenuto.

  • shares
  • +1
  • Mail