Quale sarà il futuro dei data centre? Naturalmente "ecologico"!

data centre eco Potrebbero essere chiamati eco centre i nuovi data center ultimamente impegnati in una vera e propria gara a chi fa il centro di servizio dati più ecologico.
Secondo quanto riporta il Sole 24 Ore infatti i data center, i grandi centri dove operano centinaia di server su cui girano enormi volumi di dati e milioni di pagine Internet, sono coinvolti in una sfida che chiama in primis le più importanti aziende tecnologiche a ridurre in modo sensibile le emissioni nocive e i consumi di energia.

"L’ultimo esempio in tal senso porta la firma di T-Systems, la divisione che si occupa di servizi It e di telecomunicazioni in seno a Deutsche Telekom, e di Intel. Le due compagnie hanno infatti messo a fattor comune le rispettive competenze in materia e dato vita a Monaco al progetto DataCenter 2020 (, votato alla realizzazione di un centro di elaborazione dati realmente “green”, finalizzato in particolare a raggiungere livelli assai elevati di efficienza energetica. L’obiettivo sottoscritto dalla due società è per l’appunto quello di redigere un piano per lo sviluppo e la gestione di un data center del futuro, fortemente orientato al rispetto ambientale e alla limitazione dei consumi (e quindi dei costi)".

  • shares
  • +1
  • Mail