Inflazione stabile ma la stangata è di 423 euro a famiglia

Costo della vita: la mazzata è di 384 euro per una famiglia 3 persone, 316 euro per una coppia, 423 euro per una famiglia di 4 persone.

L’inflazione a maggio sarà anche rimasta stabile, all’1,1%, come stimato dall’Istat, ma in termini di aumento del costo della vita, la stangata è di 384 euro per una famiglia 3 persone, di 316 euro per una coppia, e di 423 euro per una famiglia di 4 persone.

Molto di più di quanto gli italiani risparmieranno dalla sospensione dell'acconto Imu sulla prima casa, uguale in media a 225 euro, imposta che dovrà comunque poi essere pagata a settembre se entro il 31 agosto la normativa sulla tassazione immobiliare non sarà riformata.

A rilevarlo è il Codacons. L’associazione dei consumatori con un comunicato chiede al governo Letta:

"di fare molto di più della sospensione dell'Imu o del rinvio dell'Iva, che certo non serve a ridare capacità di spesa alle famiglie italiane, visto che si tratterebbe non di una riduzione delle tasse, ma solo di un mancato ulteriore aumento".

Secondo il Codacons sarebbe più opportuno congelare fino al 2015 tutti gli aumenti previsti: dalla nuova tassa sui rifiuti, la Tares, all'acqua, dal trasporto pubblico locale ai pedaggi autostradali. E a proposito dell’aumento dell’Iva l’associazione dei consumatori ha fatto sapere che se non ci sarà il rinvio avvierà una class action contro il governo per conto di consumatori e piccole imprese che sarebbero gravemente danneggiati dall’introduzione della maggiore aliquota.

© Foto TMNews

  • shares
  • +1
  • Mail