Alitalia bond, è boom di rimborsi

Rimborsi Alitalia Risarcimenti record per gli azionisti della ex compagnia di bandiera. Il Governo avrebbe infatti pronti 300 milioni in titoli di Stato da offrire ai vecchi possessori di azioni e obbligazioni Alitalia.

Secondo stime ancora del tutto provvisorie sarebbero circa in 10 mila gli itneressati dall'operazione Alibond che al 29 agosto 2008 avevano in portafoglio titoli della Magliana. La soglia di rimborso, lo ricordiamo, è stata innalzata, per provvedimento governativo, dal 30% al 70%.

"In ballo per i rimborsi ci sono quindi obbligazioni convertibili per 270 milioni (al valore nominale) di euro e il 70% fa quasi 200 milioni di rimborsi. A questa cifra vanno aggiunti altri 98-100 milioni per il rimborso delle azioni e il totale per le casse dello Stato, che effettuera' delle emissioni speciali, e' appunto prossimo a 300 milioni" fa sapere Milano Finanza.

Come avverrà il rimborso?
Sulle informazioni operative si deve attendere una nota del ministero dell'Economia ma quel che è certo è che il rimborso verra' effettuato tramite emissione di titoli di Stato, con scadenza 31 dicembre 2012 e il taglio minimo sara' di 1.000 euro.
A poter beneficiare del rimborso saranno anche gli azionisti.

Agli obbligazionisti sarà risarcito il 70,97% del valore nominale dei titoli, pari ad un indennizzo di 26,2 centesimi, fino ad un valore massimo di 100 mila euro.
Agli azionisti invece verrà corrisposto il 50% del valore medio dell'ultimo mese di contrattazione del titolo per una somma di 27,22 centesimi fino ad un massimo di 50 mila euro per azionista.

  • shares
  • Mail