Musica gratis online? Ci pensa Google

Musica Google La notizia è trapelata dalle pagine di TechCrunch, che ha recentemente pubblicato uno screenshot relativo al nuovo servizio.

Si dovrebbe trattare di un servizio di streaming gratuito on demand la cui prossima uscita è stata confermata anche dal Wall Street Journal e che dovrebbe essere presentato ufficialmente nel corso dell’evento to DISCOVER MUSIC del 28 ottobre.

Un vero e proprio juke box formato Web perfettamente integrato nel motore di ricerca più famoso al mondo che avrebbe coinvolto diverse case discografiche: dalla Universal Music Group, alla Sony Musica Entertainment, passando per la Warner Music Group ed Emi Music. A supportare la realizzazione del servizio ci saranno alcune realtà aziendali all’avanguardia tecnologica come iLike e Lala. iLike, di proprietà di News Corporation, e Lala, start-up di Palo Alto.

Come funzionerà?
Nella pratica, quando un utente cercherà un artista o un brano musicale su Google, il search engine fornirà non solo link, immagini e video di anteprima provenienti da YouTube, ma anche un box dove con un click si potrà ascoltare quel brano in streaming e, con un altro click sul mouse, essere indirizzati al catalogo on line dove acquistare la traccia.
L’idea di fondo del servizio è quella di stimolare la fruizione della musica, il tutto, a quanto pare, senza ricevere introiti diretti dalle partnership, ma portando il motore di ricerca a essere punto di riferimento anche per il mercato e il business dei contenuti musicali, con possibili benefici anche per YouTube.

  • shares
  • Mail