Un supermercato virtuale per Coop

Spesa che non pesa La spesa che non pesa, questa l’iniziativa di una delle maggiori catene della GdO che, prima nel suo settore, propone un sito di e-commerce per chi decida di fare la spesa comodamente da casa.

A proporre il nuovo servizio è la Unicoop Tirreno che propone ai clienti di Roma il nuovo portale www.laspesachenonpesa.it, un vero e proprio supermercato virtuale, ricco di prodotti alimentari e non, per una spesa senza vincoli di orario e senza nessuna perdita di tempo.

Quanto costa il servizio?
La spesa on-line ha dei costi di consegna accessibili ma per il momento si limita ai residenti entro il Grande Raccordo Anulare. Il servizio di consegna costa 9 euro per scontrini fino ai 25 euro, mentre 6,50 euro per importi superiori, mentre i clienti disabili non pagano nessun costo di trasporto. Le consegne vengono effettuate tutti i giorni (tranne la domenica) in due fasce orarie: dalle 11.30 alle 15.30 e dalle 17.30 alle 21.00 all'indirizzo indicato dall'utente.

E le modalità di pagamento?
Per pagare il servizio si può scegliere di ricorrere alla carta di credito al momento dell'acquisto on-line oppure alla consegna (carta o bancomat, ma non si accettano contanti, ne' assegni).

Il supermercato virtuale
Il numero di merci è destinato a crescere fino a 10.000 prodotti, spaziando tra orto-frutta, gastronomia, pasticceria, macelleria, pescherie, tutto l'universo dei generi vari (i confezionati) e del non food (compresi oggetti del fai-da-te e giardinaggio). Ogni prodotto viene presentato con un'immagine fotografica, una scheda descrittiva e il prezzo. Il portale offre infine una raccolta di ricette, oltre a informazioni e consigli di natura alimentare, a tutto vantaggio di quell'oltre milione mezzo di persone che lo visitano in un anno.

Il target
A ricorrere maggiormente al servizio sono utenti tra i 30 e i 40 anni (38%), seguiti da quaranta-cinquantenni (32%).

  • shares
  • +1
  • Mail