Commercio elettronico: ci si può davvero fidare?

e-commerce

Avevamo già parlato dell'importanza di comprare guardandosi negli occhi. (leggi il post)

Ma qui non ci sono luddisti e infatti andiamo a parlare di commercio elettronico (che rappresenta poi l'altra faccia della medaglia).

Un problema del commercio elettronico é, ad esempio, che può risultare difficile l'utilizzo della parola "fiducia". I rapporti infatti sono puramente virtuali e assai spesso la transizione avviene senza intermediario (condizione "rassicurante" per chi acquista). A tale mancanza le aziende cercano di sopperire attraverso i cosiddetti "servizi alla clientela" (altro interessante argomento di discussione).

Ma torniamo a parlare di fiducia, in molti dichiarano di non fidarsi e di continuare a preferire il supermercato o il negozio sotto casa (leggi l'articolo)

Ma in realtà é solo una questione di informazione.

E voi quanto ne sapete di commercio elettronico?

Sul sito dell'Associazione internazionale dei consumatori potete trovare un utile vademecum.

  • shares
  • +1
  • Mail