Prepararsi all’impresa, girando l’Europa


Credete che l’Erasmus sia solo per giovani studenti scapestrati? Pensate di aver perso – quando eravate spensierati universitari – l’opportunità di fare un’esperienza di vita all’estero, non presentando domanda per il programma di scambio europeo? In entrambi i casi, siete in errore... oggi si può andare in Erasmus anche da grandi, addirittura se si è imprenditori. Come? Con il programma dell’Unione Europea “Erasmus for Young Entrepreneurs”.

Imprenditori da esportazione

Avviato nel 2008, Erasmus for Young Entrepreneurs è il programma di scambio ideato dalla UE, sulla scia del tradizionale Erasmus studentesco, che si rivolge ai giovani e ai nuovi imprenditori comunitari. La finalità dell’iniziativa è quella di favorire l'imprenditorialità, la concorrenzialità e l'internazionalizzazione delle imprese in fase di avvio attraverso esperienze di scambio tra aspiranti imprenditori ed imprenditori già affermati di altri Paesi membri dell'Unione Europea.

Come funziona?

I nuovi imprenditori che decidono di partecipare al programma di scambio saranno abbinati, dall’ente organizzatore, a un imprenditore già affermato di un altro Paese europeo e lo affiancheranno nella gestione della sua impresa, nella speranza che possano carpire i segreti della gestione aziendale e approfondire la propria conoscenza delle dinamiche di mercato. Il periodo di scambio dura da uno a sei mesi e può anche essere frazionato in segmenti da una settimana l’uno.

Chi può partecipare?
Il funzionamento del progetto si basa sulla partecipazione di nuovi imprenditori e imprenditori già affermati, che dovranno ospitare i primi all’interno delle proprie aziende. Nel dettaglio, l’Erasmus per giovani imprenditori si rivolge a:


    • "Nuovi imprenditori", riferendosi con questo termine ad aspiranti imprenditori che stanno seriamente pianificando di costituire una propria impresa o l'hanno costituita nel corso degli ultimi tre anni
    • “Imprenditori ospitanti”, ovvero imprenditori affermati che vogliono sviluppare le loro competenze sul piano dell’internazionalizzazione e conoscere le opportunità di mercato in un altro paese attraverso l’esperienza di accoglienza del nuovo imprenditore straniero.

Tutte le informazioni sul funzionamento del programma di scambio e sulle modalità per iscriversi, si possono rintracciare sul sito allestito ad hoc dall’Unione Europea, www.erasmus-entrepreneurs.eu

  • shares
  • Mail