Assicurazioni Rc auto: aumenti superiori al tasso di inflazione!

caro_assicurazioni

Isvap ha fatto il conto dei primi mesi del 2006. (leggi il Rapporto del 2005)

Assicurazioni ancora in aumento soprattutto per i giovani e per il Sud.

Le tariffe Rc Auto hanno evidenziato incrementi superiori al tasso di inflazione nei settori di rischio ritenuti non attraenti dalle imprese come i giovani e le zone del Sud Italia.

Per Giancarlo Giannini, Presidente dell'Istituto "il fenomeno non aiuta a creare l'auspicabile clima di fiducia nel rapporto tra assicurati e assicuratori. Il problema dei rialzi, ha aggiunto Giannini, rischia anche di essere aggravato dalla procedura di infrazione aperta contro l'Italia dalla Commissione Europea che trae origine da un procedimento sanzionatorio adottato dall'Autorità nel 2003 nei confronti di alcune imprese che praticavano tariffe abnormi all'evidente scopo di non assumere rischi".

Secca la replica del Codacons:
"Che le tariffe rc auto crescano più del tasso d’inflazione non è una novità; il mistero semmai risiede nei bilanci delle compagnie di assicurazione. Per giustificare i vergognosi aumenti delle tariffe rc auto – afferma Carlo Rienzi, Presidente Codacons – le assicurazioni piangono perdite nel settore, ma dimenticano gli altri rami in cui operano, ad esempio quello “vita” che, come dimostrato oggi dall’Isvap, gode di ottima salute e fa registrare un +12% di raccolta premi. Chiediamo dunque all’Antitrust e al Ministero per lo Sviluppo economico di controllare minuziosamente i bilanci delle compagnie assicurative, per capire come un settore così florido possa applicare ai consumatori tariffe rc auto stellari." (Leggi l'articolo)

  • shares
  • +1
  • Mail