Paperone è messicano

Scritto da: -

Puntuale come ogni anno, Forbes non manca di mettere alla prova l’invidia dei suoi lettori e pubblica la classifica degli uomini più ricchi del mondo. Se siete benestanti e vi aspettate di trovarvi nell’elenco, riponete subito le vostre speranze: è roba per patrimonio netti superiori (o almeno uguali) al miliardo di dollari.

Paperoni mondiali e riccastri italiani
I paperoni del globo sono 1011, qualcuno di più, dunque, dei 793 che figuravano nella graduatoria un anno fa; il loro patrimonio medio è risultato pari a 3,5 miliardi di dollari. Il primo italiano che si incontra in classifica è il re del cioccolato, Michele Ferrero, 28esimo nella classifica generale con 17 miliardi di dollari. Più distaccato, in 59esima posizione posizione, si trova Leonardo Del Vecchio, con un patrimonio di 10,5 miliardi di dollari. Solo 74esimo nella classifica mondiale è risultato il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, cui viene attribuito un patrimonio di 9 miliardi di euro. Nelle posizioni di rincalzo (mai tanto ambite come in questo caso) figurano altri figli del Belpaese, come Giorgio Armani, Mario Moretti Polegato, Carlo, Gilberto, Luciano e Giuliana Benetton, Ennio Doris, Francesco Gaetano Caltagirone, Stefano Pessina e Silvio Scaglia.

Il più ricco del mondo è un messicano
Le telecomunicazioni hanno fruttato una vera fortuna al messicano Carlos Slim. Secondo Forbes, è lui l’uomo più ricco del pianeta, potendo contare su un patrimonio della bellezza di 53,5 miliardi di dollari. Per la prima volta dal 1994, così, non è uno statunitense a salire sul gradino più alto del podio. Bill Gates, fondatore di Microsoft, deve accomodarsi in seconda posizione: potrà consolarsi con un gruzzoletto di tutto rispetto, 53 miliardi di dollari. 47 miliardi di patrimonio, invece, valgono al finanziere Warren Buffet la medaglia di bronzo. Tra i personaggi noti al grande pubblico mondiale, inoltre, si segnalano al 23esimo posto il sindaco di New York e magnate delle comunicazioni Michael Bloomberg (18 miliardi di dollari) e al 24esimo in ex aequo Sergey Brin e Larry Page: Google, la loro creatura, ha fruttato a entrambi la bellezza di 17,5 miliardi di dollari.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Soldiblog.it fa parte del Canale Blogo News ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.