Rc-auto all'italiana

In tema di Rc auto o moto/scooter agli italiani piace essere indipendenti e gestire da se stessi le pratiche relative alle polizze assicurative. Questo è quanto rivela una ricerca condotta da Ipso per conto di «6sicuro», sito specializzato nel confronto e nella vendita di Rc auto o moto.

Un Paese di esperti
Con 1071 interviste telefoniche a un campione rappresentativo della popolazione italiana, la ricerca ha evidenziato come l'82% degli italiani si occupi personalmente della gestione e del rinnovo della propria polizza assicurativa. Più del 50% degli italiani, infatti, si ritiene competente in materia di assicurazioni, tanto è vero che il 70% degli intervistati afferma di conoscere l'esatto significato di termini tecnici come premio, massimale, bonus malus e franchigia.

Non amiamo i confronti
La sedicente competenza degli italiani, però, non è tanta da convincerli a una scelta oculata della polizza assicurativa. Solo nel 26% dei casi, infatti, gli intervistati hanno dichiarato di confrontare offerte diverse prima di compiere la scelta, mentre il restante 74% del campione ha affermato di rimanere legato alla propria compagnia, senza valutare offerte alternative.

Un settore in crescita
Anche tra quanti gestiscono direttamente la polizza cresce l'apprezzamento per i servizi offerti dai broker assicurativi online. Il favore verso questo strumento cresce soprattutto in virtù della possibilità che offre di comparare e ricercare il profilo assicurativo più confacente al caso. L'85% di quanti gestiscono direttamente la polizza ha visitato almeno un sito di brokeraggio online. Metà del campione intervistato, tuttavia, continua a ritenere il confronto tra diverse polizze un'inutile spreco di tempo e fatica.

  • shares
  • +1
  • Mail