Acquisti in gruppo per pagare meno... e far bene al pianeta

Non v'è dubbio: vivere in maniera eco-sostenibile è una delle scelte migliori che si possano compiere; bisogna poterselo permettere, però. Non tutti i portafogli, infatti, sono adatti a sostenere pratiche di vita attente all'ambiente. Per questa ragione, in occasione del Festival dell'Ambiente, Legambiente lancia l'iniziativa dei gruppi d'acquisto per i tetti solari.

Cos'è un gruppo d'acquisto?
Negli ultimi anni, soprattutto per quanto riguarda il comparto della spesa alimentare, i GAS (Gruppi d'acquisto solidale) si sono moltiplicati. In poche parole, un gruppo d'acquisto è un insieme di persone che decidono di incontrarsi per acquistare all?ingrosso prodotti alimentari o di uso comune, da ridistribuire tra loro. In questa maniera, comprando direttamente dal produttore, i consumatori si garantiscono prezzi più contenuti e possono verificare di persona che la qualità della merce, nonché i metodi di produzione utilizzati dal venditore.

L'iniziativa di Legambiente
Adesso, Legambiente cerca di esportare questo modello di consumo responsabile anche nel campo della tecnologia energetica eco-sostenibile. I gruppi di acquisto per il solare, riservati ai soci dell'associazione ambientalista, coinvolgeranno nelle proprie azioni famiglie e condomini intenzionati a installare impianti solari e fotovoltaici. Secondo Legambiente, un'iniziativa simile porterà due vantaggi: in primo luogo fornirà uno stimolo all'industria delle energie alternative e alla diffusione di tecnologie a basso impatto ambientale; in secondo luogo, poi, servirà ai consumatori per ottenere prezzi di favore, facilitando la strada verso l'ottenimento degli incentivi statali stanziati in proposito.

I vantaggi del gruppo d'acquisto per il solare
In cosa trovano fondamento i vantaggi offerti dal gruppo d'acquisto targato Legambiente? Mettendosi insieme, il gruppo riesce a contrattare prezzi migliori con i produttori e, allo stesso tempo, ha più speranze di spuntare condizioni migliori nelle trattative per i prestiti bancari. Inoltre, il gruppo d'acquisto può avvantaggiarsi delle detrazioni fiscali del 55% per l'efficienza energetiche, introdotte con la finanziaria 2007 e valide fino a fine 2010.

  • shares
  • +1
  • Mail