Spesa verde: decollerà?

La coscienza ecologica europea, anche in fatto di consumi, cresce, ma resta su livelli complessivamente di poco significato. A rivelare quello che sarà l'andamento della spesa verde nel Vecchio Continente da qui al 2015 è una ricerca di CRR (Centre for Retail Research) di Nottingham, commissionata dal sito per la comparazione dei prezzi Kelkoo.

Settore verde in crescita, ma non basta
Stando a quanto riportato nella ricerca, entro il 2015 gli acquisti verdi degli europei raddoppieranno, ma continueranno a incidere solo in minima parte sul totale delle vendite al dettaglio: il 5%. A frenare l'entusiasmo continentale per l'ecologicamente sostenibile sono soprattutto i prezzi dei "prodotti bio", che in alcuni casi rimangono considerevolmente più elevati di quelli tradizionali.

La coscienza ecologica ha un costo
Nel giro di qualche anno, secondo le previsioni contenute nella ricerca degli studiosi di Nottingham, il costo dei prodotti ecologici subirà una revisione al ribasso. Nonostante la riduzione, tuttavia, i prezzi dei prodotti verdi continueranno a rimanere considerevolmente più alti: nel 2012, costeranno in media il 40,5% in più di quelli tradizionali, mentre oggi lo scarto è del 46%.

Il giro d'affari è di 56 miliardi di euro
Dagli alimenti alle automobili ibride, dalle lampadine ai trucchi di bellezza, dai vestiti alle tecnologie per il risparmio energetico: l'ecosostenibilità ha molte facce sul mercato. Nel 2009, in Europa le famiglie hanno speso in maniera ecologicamente responsabile circa 56 miliardo di euro; in base alla ricerca, questa cifra salirà a 114 miliardi di euro nel 2015.

Media europea
L'anno passato, in media, ogni famiglia europea ha speso 386 euro in prodotti ecocompatibili (nel 2015 dovrebbero essere 751 euro le spese medie). Tra tutti i cittadini europei sono state le famiglie svizzere a fare sfoggio della coscienza ambientalista più salda, spendendo 555 euro in "acquisti verdi". Ancora molto da fare, invece, ha la Spagna, ultima della graduatoria con 315 euro per nucleo familiare.

Quanto incide la crisi
La crisi economica ha avuto qualche ripercussione sull'andamento del mercato dei prodotti green? Molto probabilmente ha influito sulle vendite in due modi: da un verso ha comportato una diminuzione degli acquisti dei prodotti più cari (come gli alimenti); dall'altro ha aumentato l'interesse verso la tematica dell'efficienza energetica, aiutando i consumatori a ragionare in una logica di risparmio a medio-lungo termine.

  • shares
  • +1
  • Mail