Coabitando: un aiuto ai divorziati

Nuove iniziative sorgono in questi tempi di crisi per chi si trova in difficoltà. Tra i soggetti in difficoltà anche quelli che per motivi diversi da quelli economici si trovano a dover abbandonare la loro abitazione. Parliamo dei genitori divorziati che si trovano a dover abbandonare casa coniugale senza avere un'abitazione con l'aggiunta delle difficoltà economiche legate alle spese da affrontare per la separazione.

Un'iniziativa lodevole e' quella del Comune di Torino, che ha lanciato sul proprio territorio il progetto "coabitando". Si tratta di persone che si trovano a far fronte a problemi di solitudine, di emergenza abitativa ed economici sopravvenuti contemporaneamente dopo il divorzio.

Di cosa si tratta?
Più nel dettaglio si tratta di un condominio nel centro di Torino dove trovano spazio 10 monolocali autosufficienti. Il costo dei monolocali e' di 280 euro al mese e il tempo massimo in cui e' consentito abitare non può superare i 18 mesi. Oltre ai piccoli alloggi il condominio metterà a disposizione anche spazi comuni dove sarà possibile trascorrere tempo con i propri figli ed essere anche assistiti da psicologi e personale qualificato.
L'iniziativa e' il frutto della collaborazione tra l'Arciconfraternita della Santissima Trinità, che ha dato in locazione a canone convenzionato l'immobile in via Garibaldi, e la Cooperativa Tenda Servizi, specializzata nell'offerta di servizi alla persona. La cooperativa sostenuta dalla Compagnia di San Paolo si occuperà della ristrutturazione dei locali mentre il Comune selezionerà le richieste.
"Da tempo pensavo a un'iniziativa del genere - spiega l'assessore alle Politiche per la casa Roberto Tricarico -. Solo grazie alla collaborazione del privato sociale riusciremo a realizzarla".

In realtà iniziative del genere in Italia non sono del tutto nuove basterà ricordare quella - avviata in passato - dall'Associazione Separati e Divorziati (ASDI) di Bolzano che fornisce una serie di servizi alle persone che si trovano a vivere l'esperienza del divorzio o della separazione.

  • shares
  • +1
  • Mail