La fortuna, il Superenalotto e l'Italia...

Con in palio il jackpot più alto della storia delle lotterie mondiali, il Superenalotto sta infiammando il Paese: la febbre si allarga e tutte le regioni ne vengono contagiate. Ma esistono, secondo quanto dice la storia del concorso a premi, zone più o meno baciate dalla fortuna nel Belpaese? Sì, che hanno trovato il fatidico "sei" più volte e altre che non l'hanno nemmeno sfiorato!

Dove si è esultato per un sei
Da quando esiste il Superenalotto, le schedine che hanno raggiunto il bersaglio pieno sono state 91. Ben 29 di queste sono state giocate in Campania (15) e Lazio (14). Altre regioni frequentate spesso dalla Dea Bendata sono l'Emilia Romagna (9 vincite da 6), la Puglia (9) e la Toscana (6).

Dimenticate dalla sorte
Il bottino grosso, quello più ambito, non è invece mai toccato in sorte a Liguria, Val d'Aosta, Trentino Alto Adige e Molise; in tutte queste regioni, il Superenalotto non hai mai portato più che sorrisi per vincite marginali.

La fortuna aiuta gli audaci...
In realtà, pensare a regioni fortunate e regioni sfortunate è sbagliato. Per quanto riguarda le vincite, infatti, la buona sorte deve cedere il passo alla fredda statistica. Se si confrontano le schedine vincenti con la totalità di quelle giocate, si scopre che Lazio e Campania risultano spesso le due regioni con la maggior spesa pro-capite nel gioco.

  • shares
  • +1
  • Mail