E dopo il caro vita é l'ora del caro disco!

caro_disco

Quest'estate c'é una novità importante per tutti gli amanti della notte: arriva la fisco-teca!

Dove si ballerà la fisco-dance! (leggi)

Così per lo meno ha deciso il Governo che ha stabilito l'aumento dell'IVA sulle consumazioni obbligatorie, divertirsi costerà il 20% in più.

Per essere più precisi l'IVA al 20% cadrà solo sui biglietti di ingresso mentre quelle facoltative (seconda consumazione e successive) continueranno ad avere l'IVA al 10.

Prima con il sistema della "consumazione obbligatoria" i gestori eludevano l'aliquota del 20% sul biglietto di ingresso vendendo invece al suo posto la consumazione ma ora non avranno via di scampo!

Dalla Silb-Fipe si levano già le prime proteste.

Forse per una volta i consumatori e le categorie sciopereranno insieme!

  • shares
  • +1
  • Mail