Microcredito all’italiana

Microcredito Sbarca anche nell’occidentalissima e sviluppatissima Italia la prima filiale della Banca dei Poveri. La Grameen Bank, fondata dall'economista Muhammad Yunus aprirà infatti prossimamente a Bologna il suo primo sportello italiano (ostacoli burocratici permettendo!). Il Nobel per la pace del 2006, lo ricordiamo, è l’inventore di un sistema che si basa sul microcredito concesso sulla fiducia a basso tasso di interesse e che, si calcola, sia arrivato a coinvolgere 200 milioni di persone. L’annuncio è stato proclamato dalla vicepresidende della Grameen Bank Italia, Luisa Brunori, intervenuta a Bologna all'apertura della sesta edizione del Meeting dei giovani europei promosso dall'Assemblea legislativa dell'Emilia Romagna.

"Stiamo aspettando che si concluda la pratica con la Banca d'Italia - ha precisato - e siamo fiduciosi che ciò avvenga in tempi brevi". La poverta' ha molte facce, non a caso la Grammen Bank - ha spiegato Brunori alla numerosa platea di ragazzi - e' presente nei paesi in via di sviluppo, ma anche in paesi sviluppati come ad esempio gli Stati Uniti e Norvegia. Agli oltre 240 ragazzi convenuti al Meeting da tutti i Paesi d'Europa, oltre a Turchia e Norvegia, nella mattinata ha portato il saluto il presidente dell'Assemblea legislativa, Matteo Richetti.

  • shares
  • +1
  • Mail