Passaporto, la procedura "parte" dal Web

Passaporto Addio alle lungaggini burocratiche e alle interminabili code in questura. Da oggi ottenere i documenti di viaggio è molto più semplice, bastano un pc e una connessione a internet. La Polizia di Stato ha infatti realizzato un nuovo servizio online, totalmente gratuito in collaborazione con l'Istituto poligrafico e zecca dello Stato e il ministero degli Esteri.

Il servizio si chiama "Agenda passaporto" (v. comunicato) e fornisce agli utenti un modello di richiesta compilabile direttamente sul web, previa registrazione. Sul sito è possibile scegliere il luogo (questura o commissariato), il giorno e l'ora per la consegna della documentazione e per la rilevazione delle impronte digitali necessarie per il rilascio del passaporto biometrico, obbligatorio dal maggio scorso. Una volta conclusa l'operazione di inserimento dei dati, il programma consente sia di specificare eventuali urgenze nell'avere il documento d'espatrio sia di avere la ricevuta della prenotazione con l'indicazione della documentazione da presentare. Per rendere ancora più agevole la prenotazione e la navigazione del sito "passaportonline" le procedure sono accompagnate da una guida in linea.

Quanti non dispongono di una connessione web possono ottenere la prenotazione online attraverso i comuni di residenza o nelle stazioni dei carabinieri, portando con sé un documento di riconoscimento e il codice fiscale. Anche dopo aver fissato l'appuntamento sarà possibile cambiarlo attraverso il sito, annullando quello precedente.

Consulta il sito

  • shares
  • +1
  • Mail