Treni: in arrivo un “vagone” di risarcimenti!

Treni Aumenteranno del 20% col nuovo anno le tariffe delle Ferrovie Nord. Questa la cattiva notizia, la buona è che per molti pendolari lombardi danneggiati dai disservizi di Dicembre arriverà un bonus di risarcimento: una riduzione del 10% sul costo degli abbonamenti ferroviari.

La regione Lombardia ha inoltre predisposto che i ragazzi sotto i 14 anni (purchè accompagnati da un adulto) da febbraio non paghino i biglietti del treno. Sono poi previsti bonus famiglia, quando più componenti dello stesso nucleo familiare sottoscrivono abbonamenti al trasporto pubblico.

Tra le novità proposte dal Pirellone, l’abbonamento mensile integrato: 99 euro per l’intero sistema di mezzi pubblici della Lombardia e che sarà così la spesa massima mensile per un pendolare che deve attraversare più province. «Per i pendolari non ci sarà nessuna stangata» assicura Cattaneo, soddisfatto della riduzione cospicua dei tagli previsti nella manovra. «Eravamo partiti da 300 milioni in meno per le aziende, siamo arrivati a tagli di 82 milioni di euro: 24 milioni per il trasporto su ferro e 58 milioni per quello su gomma». Insomma, poteva andare peggio.

  • shares
  • +1
  • Mail