Sconto del 60% sui treni per le Elezioni Amministrative 2011

Scontri treni elezioni amministrative 2011
Sconti per chi torna a casa a votare? Manca poco alle elezioni amministrative 2011 previste per il 15 e il 16 Maggio e con eventuali ballottaggi fissati il 29 e il 30 maggio. Sono molti gli italiani che per recarsi alle urne, magari dopo aver dato un'occhiata alla Guida al Voto di PolisBlog, dovranno spostarsi dai loro luoghi di domicilio. Studenti universitari fuori sede, ma anche lavoratori che hanno mantenuto la residenza in una città diversa da quella dove affettivamente vivono per la maggior parte dell'anno.

Trenitalia, come sempre, offre un particolare sconto a quanti dimostrino di spostarsi per recarsi alle urne. Il prezzo della tratta, almeno su treni Regionali ed Espressi, sarà scontato del 60%. Il cosiddetto biglietto ordinario costerà meno della metà. Per tutti i treni di categoria superiore, Eurostar Frecciarossa, Frecciargento, Intercity, Eurocity ed Intercity Plus, il viaggiatore/elettore dovrà pagare per intero il supplemento previsto per questo tipo di treni veloci.

Per usufruire dello sconto bisogna recarsi presso le Biglietterie Trenitalia e le agenzie di viaggio autorizzate, possibilmente muniti di tessera elettorale comprovante la compatibilità fra la destinazione e il luogo di residenza, non è possibile l'acquisto online. Il titolo di viaggio scontato dovrà essere di andata e ritorno, è nominativo e con un periodo di validità di 20 giorni. Il viaggio di ritorno non potrà avvenire oltre il 26 maggio, mentre per il turno di ballottaggio non si potrà viaggiare prima del 21 maggio e il ritorno dovrà avvenire entro il 9 giugno.

In sostanza l'elettore sarà comunque costretto ad acquistare due biglietti di andata e ritorno, uno per il primo turno ed uno per l'eventuale ballottaggio. Insomma, non si tratta di un incentivo poi così rilevante e si potrebbe fare di più. Più che un'agevolazione per l'elettore appare piuttosto una mossa di marketing (poco pubblicizzata) per far preferire il treno ad altri mezzi di trasporto privato, ma meglio di niente, no?

  • shares
  • +1
  • Mail